Grace & Frankie, un primo sguardo alla terza stagione

La strana coppia di inquiline, amiche e socie in affari è tornata su Netflix: ecco le nostre prime impressioni sulla terza stagione di Grace & Frankie.

first look Grace & Frankie, un primo sguardo alla terza stagione
Articolo a cura di

Sono tornate. Da venerdì 24 marzo è disponibile su Netflix la terza stagione di Grace & Frankie, brillante e rivoluzionaria serie drama-comedy che ha come protagoniste Jane Fonda e Lily Tomlin. Per chi ancora non sapesse di cosa stiamo parlando, Grace & Frankie racconta le vicende delle due diversissime protagoniste settantenni, che si ritrovano di colpo complici e coinquiline dopo che i loro mariti, soci in affari, confessano loro di essere omosessuali e di essere amanti da più di 20 anni. Grace è un'ex donna d'affari meticolosa, cinica e un po' snob, mentre Frankie è una hippie creativa e sognatrice. Dissacrante e innovativa per i suoi temi, Grace & Frankie alterna momenti di comicità ad altri più seri e drammatici, mescolando con delicatezza e maestria sketch e battute con riflessioni sul suicidio, sulla fine di una relazione e sulla difficoltà di stare invecchiando in un mondo che sembra voler fingere che gli anziani non esistano.

Un piccolo ripasso e uno sguardo al futuro

E quindi, dove eravamo rimasti? Alla fine della scorsa stagione abbiamo lasciato Grace e Frankie che, con un'uscita di scena molto "tough life", annunciavano alla famiglia di voler creare la propria linea di vibratori per donne anziane. E quindi le ritroviamo come aspiranti imprenditrici alla disperata ricerca di un prestito: 75mila dollari che non riescono a ottenere perché nessuna banca è disposta a concedere un prestito di dieci anni a due donne che hanno superato i 70. La carriera di produttrici di sex toys quindi sembra volersi fermare prima ancora di partire, ma le due protagoniste non si arrenderanno di certo. Accanto a loro, come sempre ritroviamo gli ex mariti ora coppia omosessuale Sol (Sam Waterston) e Robert (Martin Sheen), e naturalmente i figli.

E, dai primi episodi che abbiamo visto, sembra proprio che in questa stagione Brianna (June Diane Raphael), Mallory (Brooklyn Decker), Bud (Baron Vaughn) e Coyote (Ethan Embry) avranno più spazio rispetto agli anni passati: li vediamo alle prese con le rispettive relazioni e questo potrebbe dare un'ulteriore boccata d'aria fresca a uno show che per il momento continua a rinnovarsi e riesce a non annoiare mai, nonostante alcuni sketch possano sembrare semplici e privi di particolare ricercatezza. Eppure il successo di questa serie sta proprio qui, nella semplicità della sceneggiatura, sempre leggera anche quando vengono trattati temi delicati come quello di dover accettare il bisogno di assistenza dai propri figli per via della tarda età. Insomma, Grace & Frankie continua ad essere la serie perfetta da guardare tra una serie impegnata e l'altra.

Altri contenuti per Grace And Frankie - Stagione 3