First look Hysteria - Stagione 1

Amazon Studios propone un'apocalisse isterica con protagonista l'attrice Mena Suvari

Articolo a cura di

Dal 28 agosto la piattaforma digitale Amazon ha messo a disposizione ben cinque nuovi pilot che, a seconda del successo che otterranno presso il pubblico, potrebbero diventare le serie televisive della prossima stagione.
Uno dei titoli della cinquina è Hysteria. La potenziale serie ha per protagonista l’ex interprete di American Pie e di American Beauty, Mena Suvari che è stata scelta per interpretare il ruolo di Logan Harlow, una brillante psichiatra alla prese non solo con un passato personale molto particolare ma anche con un’epidemia di isteria. Logan, infatti, da tempo ormai ha lasciato la sua città natale, custode di un tremendo segreto ma è costretta a farvi ritorno proprio a causa delle sue straordinarie doti di psichiatria: la donna, infatti, deve scoprire cosa porta all’isteria un gruppo di giovani liceali.
Scritto dal creatore di Invasion, Shaun Cassidy, prodotto da Alcon Entertainment ed Universal Television, il pilot di Hysteria è diretto da Otto Bathurst.

In principio fu l'Isteria

Logan Harlen (Mena Suvari) è una neurologa che per anni ha cercato di dimenticare un episodio del passato che l’ha portata lontano da casa, ma una visita al carcere la porta a ripensare ad un caso importante. Una sera le sorelle Audra (Ella Rae Peck) e Cassie (Jenessa Grant) si uniscono ad un gruppo di amiche per fare delle prove di ballo con un gruppo di ragazzi conosciuti online, ma la serata finisce male, con Cassie ricoverata in preda alle convulsioni. Logan viene chiamata a seguire il caso, ma sembrerebbe un episodio isolato, almeno fino a quando un video di Cassie, ripreso da un cellulare e diffuso in rete, inizia a contagiare inspiegabilmente chi inizia a guardarlo a ripetizione, come fosse un’ossessione. Logan non sa più cosa fare, le sue certezze vengono messe in discussione e la reazione esagerata della mamma della ragazza non rende le cose più facili.

Mena Suvari protagonista di un progetto seriale

Mena Suvari non è un viso nuovo nelle serie televisive. L’attrice trentacinquenne ha ultimato da poco le riprese di alcuni episodi in Chicago Fire della NBC e ha partecipato in passato a diverse serie televisive, tra cui ER e Six feet under, ma il pubblico del grande schermo la ricorderà sicuramente per il ruolo della sensuale adolescente che fa traballare Kevin Spacey nel film American Beauty (1999) di Sam Mendes. Tanto tempo è passato e la Suvari ora ha indubbiamente un aspetto ben più maturo. Di sicuro, in Hysteria, lei è l’elemento migliore: una ricca dose di espressività che, tuttavia, non scade mai nell’eccessivo susseguirsi di moine e faccette. Il suo, inoltre, è, per ora, il personaggio più interessante di questo pilot che è riuscito, con i suoi cinquanta minuti, a dividere il suo pubblico: c’è già chi è soddisfatto e vorrebbe un seguito e chi, invece, è riuscito ad annoiarsi.

hysteria-stagioneuno Il personaggio interpretato dalla Suvari in Hysteria è ben costruito e ben interpretato ma ciò che non funziona affatto in questo pilot è il tentativo di unificare il background di Logan col ruolo che il suo personaggio assume all’interno di questa crisi epidemica. Senza contare poi il fatto che i livelli emozionali raggiunti sono piattissimi e ben poco coinvolgenti. Se Amazon decidesse di non svilupparla ulteriormente, probabilmente, non sarebbe una grande perdita.