First look Leverage - Stagione 1

Siete stati truffati? Chiamate i Ford's Five!

first look Leverage - Stagione 1
Articolo a cura di

Ocean's Eleven? No, Ford's Five!

Nel mondo del cinema, molto spesso, si vedono soggetti diversi tra loro unirsi in una “crew” per formare un gruppo completamente fuori dagli schemi ma le cui caratteristiche, messe insieme, formano un’incredibile miscela esplosiva; fondamentale per raggiungere un determinato obiettivo. L’esempio che negli ultimi anni ci è stato proposto più volte (per la precisione 3) è quello del gruppo di Ocean, prima Eleven, poi Twelve e infine Thirteen: ogni personaggio ha una caratteristica diversa. Leverage si avvicina moltissimo a questa filosofia, partendo proprio dal concetto di gruppo, crea un insieme difficilmente migliorabile, con il rispettoso obiettivo di aiutare chi è stato “fregato” da altre persone. Giunto già alla seconda stagione in madrepatria, arriva in chiaro in Italia su LA7, emittente che non disdegna la messa in onda di nuovi prodotti, dopo essere stata proposta su JOI, incluso nel pacchetto di Mediaset Premium.

Truffatori o truffati?

La trama che fa da sfondo alla vicenda si sviluppa e prende vita proprio nel primo episodio: un manager si rivolge a Nate Ford, ex investigatore assicurativo, per riuscire a recuperare alcuni progetti aerei che gli sono stati rubati. Come incentivo ad accettare, oltre ad un lauto compenso, il manager mette a disposizione di Ford un team di tutto rispetto, formato da un esperto di computer, uno specialista in armi e arti marziali ed un’avvenente ladra. Dopo il recupero del maltolto, i protagonisti scoprono però di essere stati imbrogliati proprio da colui che li aveva ingaggiati: decidono quindi di unirsi per riuscire a fargliela pagare, ricorrendo anche ad un'amica di Ford, Sophie Deveraux, indispensabile per raggiungere l’obiettivo grazie alla sua straordinaria abilità nella recitazione (solamente quando si tratta di truffare qualcuno). Alla fine del primo episodio il team decide, piuttosto di ritirarsi per godersi i soldi recuperati, di dedicarsi ad aiutare gli innocenti a "pareggiare i conti" con le compagnie o i potenti che tentano di imbrogliarli.

Un cast convincente per delle situazioni "traballanti"

Già dai primi episodi si capisce subito la piega che il serial vuole prendere: proporre in ogni episodio nuovi “casi” che il gruppo dovrà cercare di risolvere. Più che sulla trama principale, quindi, Leverage punta sulla spettacolarità nel risolvere le varie situazioni, soprattutto grazie ad un gruppo veramente speciale; ne sono prova, nel primo episodio, i filmati che ci introducono i vari personaggi, dei veri e propri “biglietti da visita” molto ben realizzati. A volte, però, le situazioni si spingono troppo oltre, risultando quasi “esagerate”: normale in una produzione televisiva, come siamo molto spesso abituati a vedere, e quindi giustificabile. Un po’ più di realismo, comunque, sarebbe apprezzabile, anche per non scadere nell’impossibile o addirittura nel ridicolo. Il cast convince: pur senza eccellere, tutti i personaggi sono credibili nel loro ruolo, compito non sempre facile quando il gruppo degli attori è molto variegato. In Leverage, invece, pur scombinando in qualche modo i ruoli (una ladra che ha evidentemente bisogno di uno psicologo, o un nerd che nonostante la passione per i computer risulta anche prestante fisicamente), il compito è raggiunto, con una nota di merito al protagonista Timothy Hutton, nel ruolo del Team Leader Nate Ford ed a Gina Bellman, la Truffatrice Sophie Deveraux.
In conclusione, un giudizio positivo con riserva, molto dipenderà da quali situazioni gli autori saranno capaci di proporre (in particolar modo sotto l’aspetto della varietà) e da come la trama principale si evolverà di conseguenza.

Leverage - Stagione 1 Leverage si presenta come qualcosa di già visto: l'idea di creare un gruppo per mettere a posto una certa situazione, non per niente, è già stata proposta in passato. Nonostante ciò potrebbe riservare qualche sorpresa: i perchè sono vari, il principale è dato da un bel cast su cui spicca tra tutti il Team Leader, interpretato da Timothy Hutton. Un consiglio? Iniziate a seguirlo, negli USA, con il tempo, ha acquisito sempre più consensi da parte del pubblico...e un motivo ci sarà...