New Girl 6x01: Tutto cambia, nulla cambia

La comedy con protagonista Zooey Deschanel torna per un sesto ciclo di episodi che promette nuovi sviluppi e tante risate.

first look New Girl 6x01: Tutto cambia, nulla cambia
Articolo a cura di

Quando New Girl esordì nell'autunno del 2011 era difficile immaginare che sarebbe diventato uno dei programmi di punta della Fox, specie per quanto riguarda le serie comiche (attualmente condivide lo spazio privilegiato del martedì sera con Brooklyn Nine-Nine, con tanto di crossover previsto per il prossimo mese). Merito di una scrittura che, dopo un pilot tutt'altro che promettente, ha accantonato l'approccio originale, tutto impostato sulla presenza dominante della "ragazza nuova" del titolo, avatar televisivo della sua interprete Zooey Deschanel, per puntare su una struttura più corale. Aspetto mai così evidente come nella quinta stagione, dove la trama orizzontale era costituita dalle nozze imminenti di Schmidt e Cece e persino la presenza di una guest star di un certo peso come Megan Fox - scritturata per sostituire temporaneamente la Deschanel mentre quest'ultima era in pausa maternità - era ben integrata nel gruppo anziché un banale stunt casting per cercare di attirare un pubblico diverso.

Casa, dolce casa?

La premiere della sesta stagione, dal titolo House Hunt, pone le basi per un'annata che da un lato ribadisce lo status quo della serie e dall'altro guarda avanti. Il secondo aspetto è sottolineato, ancora una volta, dal ruolo di Schmidt e Cece, ora sposati e in cerca di una casa dove iniziare la loro nuova vita insieme. Uno sviluppo che mai ci saremmo aspettati cinque anni fa e che dimostra quanto una serie come New Girl, per quanto legata a certe tradizioni della televisione comica americana, sia ancora in grado di sorprendere (per non parlare della conferma dell'estro comico di Max Greenfield, che in questa sede riesce a strappare molteplici risate anche solo dicendo - a modo suo - la parola "coupon"). D'altro canto siamo (quasi) tornati al punto di partenza, con l'annuncio di una nuova storyline a lungo termine sul rapporto tra Jess e Nick, con Reagan (Megan Fox) come terza incomoda. Un apparente passo indietro che in realtà si presenta con un tono inedito, rendendo più ambigua anche la reazione dello spettatore nei confronti della possibilità di un ritorno di fiamma tra i due protagonisti. E poi c'è Winston, che si riconferma il personaggio più puramente esilarante dello show con una sottotrama sentimental-immobiliare ricca di gag efficaci (notevole anche la sua chemistry con l'amata Aly, interpretata da Nasim Pedrad, evidente anche quando i due interagiscono solo via Skype). Tutto questo è il vecchio nuovo New Girl, che si preannuncia, per la sesta volta, un buon appuntamento per chi ama la risata un po' bislacca. L'unica incognita, a questo punto, è il già menzionato crossover di Brooklyn Nine-Nine, ma siamo curiosi di vedere Zooey Deschanel interagire con Andy Samberg, che qualche anno fa l'ha improbabilmente imitata in un episodio di Saturday Night Live...