First look Scream (Serie TV) - Stagione 1

Il ritorno dell'omonima saga cinematografica, stavolta però, pronta a invadere il piccolo schermo. Ghostface miete una vittima dopo l'altra nella cittadina di Lakewood: chi si nasconde dietro la maschera?

first look Scream (Serie TV) - Stagione 1
Articolo a cura di

In principio fu un film (1996), diretto da Wes Craven e scritto da Kevin Williamson ed Ehren Kruger. Dato il consistente successo, di pubblico e critica, alla prima pellicola ne seguirono altre tre, basate sugli stessi meccanismi e realizzati dallo stesso team di autori principali. Parliamo di Scream, horror che ha rilanciato il genere slasher nel corso degli anni Novanta.
All'appello mancava solo una serie televisiva che, finalmente realizzata (tra i produttori esecutivi figura, tra l'altro, lo stesso Craven), ha riportato l'amata saga di nuovo alla ribalta.
Scream, questo il nome del serial, ha infatti debuttato in America il 30 giugno, ottenendo una prima stagione completa composta da 10 episodi.

Formula che vince non si cambia

Sebbene il nesso e i punti in comune tra prodotto cinematografico e televisivo siano molteplici, va subito chiarito che il secondo prende le distanze dalla storia di Sidney Prescott a cui eravamo stati abituati dai titoli del grande schermo. Il resto però rimane pressoché invariato. Abbiamo il killer seriale Ghostface - sebbene con una maschera un po' differente dall'originale -, uno stuolo di potenziali giovani vittime, una "prescelta", un impianto da teen drama e una quasi costante metatestualità.
La storia cammina in bilico tra il genere horror e il dramma per adolescenti, presentando elementi tipici di entrambi: la suspense, le brutali uccisioni, le musiche e le location a effetto, ma anche l'ambiente scolastico coi suoi topoi, quali l'eterna rivalità tra "popolari" e "impopolari", le difficoltà d'integrazione, l'emarginazione e il bullismo - per dirne alcuni.
Al di là della recitazione poco convincente e degli abbondanti cliché proposti - che, se possono andar bene per l'horror, annoiano invece in riferimento all'altro genere - la maggiore problematica di questa serie è proprio il tentativo di commistione tra le sue due anime, che non permette un dignitoso sviluppo né dell'una né dell'altra. Non ci sono evoluzioni concrete nel racconto, non accade sostanzialmente nulla e lo spettatore non viene chiamato a giocare con la storia e i suoi personaggi. Non può seguire gli sviluppi di alcuna trama, perché reali sviluppi non ve ne sono. Piuttosto, il serial pare arrancare, tirando avanti solo grazie agli omicidi e all'ovvia curiosità che pervade il pubblico (chi sarà la prossima vittima?), a cui non è concesso però "investigare" o avanzare ragionate supposizioni, da che gli indizi disseminati danno quasi l'impressione di essere dinnanzi a un serial che un colpevole ancora non ce l'ha, perché ancora non partorito dalla mente degli sceneggiatori.

Scream (Serie TV) - Stagione 1 Facile lasciarsi incuriosire da una serie che vanta illustri parentele. Sebbene la qualità dei singoli film non sia rimasta sempre la stessa, è indubbio che la saga di Scream abbia il suo nutrito stuolo di fan. E così, è semplice lasciarsi andare al richiamo di un prodotto che ripropone la medesima formula, spalmata però su più episodi. Sebbene sia prematuro esprimersi, sono già tuttavia rintracciabili i punti deboli del titolo televisivo e il rischio è quello di restare delusi.