First look Survivors - Stagione 1

Il mondo è devastato da una epidemia mortale che uccide il 99% degli abitanti della Terra...

first look Survivors - Stagione 1
Articolo a cura di
Nicola Della Pergola Nicola Della Pergola da bambino ricevette in regalo una VHS di Indiana Jones e da allora non ha più abbandonato la passione per i film e per le serie tv. Decide però di dedicarsi anche ad altro e comincia quindi una discreta collezione di scacchiere. Legge, scrive e fa siti web. Si annoia raramente e mai quando è da solo [cit.]. Stalkeratelo su Facebook

Il genere “survivor” è un format che si adatta bene a tutti i prodotti d'intrattenimento odierni, partendo dalla letteratura, per andare a toccare il cinema, la televisione ed i videogiochi.
Da Boccaccio a Stephen King, da Francis Lawrence a Night Shyamalan, sino agli autori di Resident Evil e dell'attesissimo I'm alive, in molti si sono posti la medesima domanda: cosa accadrebbe se, fatta eccezione per un piccolo manipolo di uomini, l'intera umanità scomparisse dalla faccia della Terra?

L'inizio della fine

Survivors - remake di una serie televisiva degli anni '70 - non si discosta molto da quanto già visto in molte pellicole cinematografiche ed in alcune serie tv (una su tutte, Jericho di Steinberg), facendo capire sin dalla prima puntata a cosa si andrà in contro. Una violenta influenza ha colpito l'Europa, mettendo in ginocchio la maggior parte della popolazione. Il ceppo virale risulterà ben presto più difficile da debellare del previsto e la situazione precipiterà rapidamente verso la catastrofe. Nel giro di pochi giorni l'intera Inghilterra - paese dove la serie è ambientata - collasserà dall'interno, con una percentuale di morti vicino al 99%, con infrastrutture inutilizzabili e una totale paralisi di ogni attività. In mezzo a questo caos, alcune persone risulteranno immuni al virus, sopravvivendo alla strage ma vedendo morire i propri cari, i propri amici e tutte le persone vicine.
In un mondo desolato, con il pericolo di contagio di malattie mortali e senza gli agi e le comodità a cui erano abituati, i sopravvissuti si mettono in viaggio, ognuno con uno scopo, nella speranza di poter tornare a vivere il più normalmente possibile. Il destino farà incrociare le loro strade, creando piccoli gruppi mal assortiti di persone di rango, estrazione sociale ed abitudini diverse. Ma la cosa non deve preoccuparli: ormai, davanti alla natura, sono tutti uguali.

Meglio soli che mal accompagnati

Ogni personaggio ha una storia alle sue spalle che trapela dalla prima puntata, senza però essere svelato del tutto. Abby, ad esempio, è l'unica ad aver contratto il virus ma ad essere miracolosamente guarita ed il suo unico scopo è quello di ritrovare il figlio undicenne, Peter. Nel suo girovagare incontrerà Greg, un uomo deciso a riconquistare la propria autosufficienza anche a costo di dover tornare ad una vita campestre ormai dimenticata.
Lontani da loro s'incontreranno anche Al, ricco e viziato ragazzo del Kuwait, e Najid, bambino di appena undici anni che ha perso i suoi genitori e che vorrebbe riuscire a trovare almeno i suoi parenti. Fra i due si instaura subito un particolare legame di odio e amore che promette essere uno dei cardini della serie.
Ma non tutti i sopravvissuti sono persone in cerca di aiuto. Fra questi infatti vi è anche Tom, uomo di cui sappiamo ben poco ma che vediamo fuggire di galera - dove doveva scontare venti anni di reclusione per motivi a noi ancora sconosciuti - dopo aver ucciso una guardia.

Survivors In queste prime puntate Survivors, in onda dal 3 settembre sui Rai 3, sembra essere un prodotto interessante, diretto con cura e con alcune scelte stilistiche apprezzabili che ne rendono la visione piacevole. Anche se l'idea di base non è fra le più originali, la serie sembra promettere bene, riuscendo a coinvolgere lo spettatore nella dura e continua lotta per sopravvivere dei protagonisti. Non resta che aspettare e vedere se il resto della serie (solamente 6 puntate in tutto) sarà all'altezza di questa prima impressione.

Altri contenuti per Survivors