First look The 100 - Stagione 1

The 100, apocalisse radioattiva su The CW, non convince al suo esordio a causa dei troppi stereotipi e di una trama non avvincente

first look The 100 - Stagione 1
Articolo a cura di

Come poteva The CW farsi mancare una serie in qualche modo simile a Hunger Games? Non poteva. E, infatti, ecco arrivare The 100, serie fantascientifica ispirata all’omonimo romanzo di Kass Morgan e sviluppata da Jason Rothenberg. Il target è ovviamente adolescenziale, come si addice a questo network.

In un mondo che, non ci vuole più

In un futuristico 2110, il cancelliere Jaha decide di mandare 100 detenuti in attesa di sentenza capitale in una rischiosa missione esplorativa, come ultima risorsa per salvare il genere umano. Esiliati nello spazio su una stazione orbitante dal biblico norme di Arca, i sopravvissuti ad una catastrofe nucleare avvenuta 97 anni prima si trovano a dover fare i conti con una verità tenuta nascosta: le scorte di viveri ed energia bastano per pochi mesi ancora prima che l’Arca della salvezza divenga una definitiva necropoli. A tentare di salvare questa società ci sono proprio questi 100 ragazzi, spediti sulla Terra perché sacrificabili.

Le radiazioni ti fanno bella

The 100 adotta due leitmotiv narrativi: il primo è quello che riguarda i più giovani, costretti ad esplorare un pianeta teoricamente in disuso; il secondo è quello dei più grandi che devono cercare di far fronte alla carenza di viveri.
La situazione sulla terra è tutt’altro che tremenda: le radiazioni, infatti, piuttosto che danneggiare brutalmente il nostro pianeta, a tratti, sembrano averlo reso un posto letteralmente magico e incantato. I giovani protagonisti, ovviamente, rappresentano i classici clichés che tanto piacciono a The CW: la bionda buona e d’intelletto, la rivale patinata bruna con il terribile segreto del fratello da nascondere, il pazzo scatenato e l'orientale.
Mentre sull’arca la situazione è più seria e il tentativo è quello di spostare la tensione sull’etica: da una parte, c’è il governatore Jaha (Isaiah Washington, il Preston Burke di Grey’s Anatomy) che tenta di fare del suo meglio per proteggere la sua gente, mentre dall’altra c’è il consigliere Kane (Henry Ian Cusick, il fu Desmond di Lost) che prova a far fuori più gente possibile al primo sgarro, pur di aver mesi in più di sopravvivenza.

The 100 - Stagione 1 Il pilot di The 100 è molto deludente. I personaggi sono brutalmente stereotipati ma, piuttosto che provare a nascondere questo carattere, il tutto viene messo continuamente in evidenza e la personalità dei protagonisti risulta per questo svilente e poco interessante. Soprassedendo poi sull’estetica patinata e poco credibile di una terra avvinta da radiazioni, il plot di questa puntata manca completamente di appeal e sorprese. Completamente piatto e quasi noioso.