First look The Big Bang Theory - Stagione 2

Leonard e Penny finiranno insieme? E Sheldon sarà sempre fantastico? Scopritelo!

Articolo a cura di

The Big Nerd Theory

The Big Bang Theory lo scorso anno è stata senza dubbio la miglior nuova comedy proposta dalla televisione USA, nonché la consacrazione del personaggio nerd. Leonard, ma soprattutto Sheldon, sono entrati nel cuore di tutti i telespettatori grazie alle innumerevoli scene comiche che li hanno visti protagonisti in una stagione che ha, purtroppo, dovuto chiudersi anticipatamente a causa dello sciopero degli sceneggiatori. La seconda stagione della serie si attesta nuovamente sugli stessi altissimi livelli qualitativi della precedente, e in alcuni casi riesce addirittura a superarla.

Ricapitolando

La serie in questione, come molte altre comedy, non segue una vera e propria trama come avviene, invece, in serial tv come Lost, Prison Break, Dexter. Per la maggior parte la stagione è formata da puntate autoconclusive, e solo in alcuni casi viene modificata la trama principale per aggiungere elementi che cambiano la storia del serial. L’ultima puntata della scorsa stagione ne è un esempio.
Avevamo lasciato Leonard, dopo un anno di estenuanti tentativi, in un momento topico: la possibilità di uscire con Penny e di poterle dimostrare, finalmente, il proprio valore. Il corteggiamento durato un anno e costellato di problemi derivanti in particolar modo dalle intromissioni di Sheldon, Raj e Wolowitz sembra essere finalmente giunto ad un lieto fine.

New Season, Old Nerds

La prima puntata della nuova stagione ci pone di fronte ad uno scenario completamente diverso, che riporta la situazione al punto di partenza: la storia tra Leonard e Penny non va a gonfie vele come il ragazzo sperava, e le continue intrusioni dei tre amici - ad esempio, una telecamera installata ad hoc per riprendere le curve di Penny mentre bacia Leonard, nata naturalmente da un’idea di Wolowitz - non fanno altro che peggiorare la situazione. Da lì alla rottura il passo è breve e, infatti, la breve storia d’amore non riuscirà ad arrivare nemmeno alla fine del primo episodio.
Appare già chiaro tuttavia che la seconda stagione non si limiterà a ricalcare pedissequamente i temi della prima: infatti l’attrazione tra Leonard e Penny, nonostante la fine della loro breve avventura, non si è spenta al contrario di ciò che potrebbe sembrare in un primo momento, e questo è un elemento che cambia completamente l’andamento dell’intero serial.

Il paradigma degli ascolti

Le quattro puntate andate in onda fino ad oggi sono una migliore dell’altra, ed il serial in patria và alla grande, non mostrando alcuna crisi nella ripresa della messa in onda, in particolare sotto il profilo degli ascolti - che si sono sempre attestati intorno ai 10 milioni di telespettatori - come invece è accaduto a quasi tutte le altre serie americane.
Senza dubbio ciò è dovuto a diversi fattori: gli autori hanno senza dubbio lavorato egregiamente proponendo situazioni veramente comiche, senza sfociare come spesso succede nel volgare o nello scurrile - che è invece stato usato incredibilmente nel doppiaggio italiano (vedi box); l’interpretazione di tutti i protagonisti è allo stesso modo uno dei fattori principali del successo del serial, con Sheldon che riesce sempre a porsi una spanna sopra gli altri, portando lo spettatore alla spasmodica attesa per le scene in cui lo stesso è protagonista, e con un Raj strabiliante nell’ultima delle quattro puntate mandate in onda.

Il tremendo doppiaggio italiano

In Italia la serie è stata portata - purtroppo - da Mediaset Premium, tramite il canale Steel. Il lavoro effettuato sul doppiaggio può essere definito, senza usare mezzi termini, scandaloso: termini travisati, parole tradotte in modo non corretto, giochi di parole completamente ignorati nella trasposizione. Ciò ha senza dubbio declassato la qualità del serial agli occhi degli spettatori italiani, perchè serie che in originale facevano sbellicare hanno perso completamente il loro senso attraverso il doppiaggio. Purtroppo The Big Bang Theory non è un caso isolato, anzi questo scempio sta accadendo sempre più spesso e senza un valido motivo. Perchè rovinare una serie, se la stessa dovrebbe poi essere mandata in onda e portare spettatori al canale?

The Big Bang Theory - Stagione 2 Per The Big Bang Theory si prospetta veramente una grande stagione, l’attesa è tutta per il prosieguo della storia tra Penny e Leonard, nonché per le immancabili scene con Sheldon protagonista, che nelle prime puntate di questa seconda stagione si è riconfermato dopo aver mostrato le sue doti durante tutta la prima stagione. La crisi di ascolti non c’è stata e la crisi nella sceneggiatura nemmeno, a differenza di altre comedy, quindi le prospettive per ripetere i fasti della prima stagione ci sono tutte. Speriamo vengano soddisfatte, per la gioia di tutti i nerd del mondo!