First look The girlfriend experience - Stagione 1

Tratto dall'omonimo film di Steven Soderbergh, The Girlfriend Experience segue i primi passi di una giovane studentessa di legge nel mondo dorato ma contorto della prostituzione di alto bordo.

first look The girlfriend experience - Stagione 1
Articolo a cura di
Nicola Della Pergola Nicola Della Pergola da bambino ricevette in regalo una VHS di Indiana Jones e da allora non ha più abbandonato la passione per i film e per le serie tv. Decide però di dedicarsi anche ad altro e comincia quindi una discreta collezione di scacchiere. Legge, scrive e fa siti web. Si annoia raramente e mai quando è da solo [cit.]. Stalkeratelo su Facebook

Il 10 aprile ha debuttato su Starz (rete che sta puntando molto sulle serie tv) The Girlfriend Experience, serie di Lodge Kerrigan e Amy Seimetz, che prende spunto dall'omonimo film del 2009 di Steven Soderbergh - che aveva come protagonista Sasha Grey - e che ci porta nel mondo della prostituzione di alto bordo. In Italia è possibile anche seguire la serie in contemporanea su Infinity.

La trama

Christine Read (Riley Keough) è una studentessa della Chicago-Burnham Law School. La sua vita si suddivide tra lezioni accademiche, uno stage presso un grosso studio legale e le uscite con l'amica Avery (Kate Lyn Sheil).
Dietro un'esistenza così normale però, serpeggia un'apatia interiore che porta la giovane Christine a ricercare avventure notturne con sconosciuti, con la costante necessità di provare emozioni sempre più forti. Incuriosita dallo stile di vita lussuoso della sua amica - che vive grazie ai soldi e ai regali di un ricco agente immobiliare - Christine si avvicina piano piano al mondo delle escort, sino a ritrovarsi in un ristorante con un uomo di cui non sa praticamente nulla: scoprirà quindi quanto può essere semplice guadagnare denaro e potere in questo modo.

Un inizio promettente

Questa prima puntata gioca bene le sue carte, riuscendo a trasmettere una tensione sensuale (e sessuale) quasi costante. L'impressione che si ha seguendo i primi passi di Christine verso il mondo della prostituzione, è quella di un'esistenza da sempre vissuta in sordina e che adesso è giunta a un bivio che può portare verso un percorso lastricato d'oro ma, al contempo, impervio e rischioso. Quello di The Girlfriend Experience è un inizio promettente, che incuriosisce e affascina ma a cui è mancato qualcosa, forse anche a causa della sua durata ridotta (stranamente si è scelto di optare per episodi da circa 27 minuti): ci si è infatti concentrati quasi esclusivamente sulla vita della protagonista, lasciando sullo sfondo tutti i personaggi secondari, ottenendo così un buon focus su Christine ma sviluppando poca curiosità nei confronti di coloro che le girano attorno. Anche per questo diventa difficile dare un giudizio completo sul cast: Riley Keough è senza dubbio brava e riesce a essere al contempo di una bellezza semplice, provocante e malinconica (ottima la scelta di prendere come attrice principale una bellezza per nulla volgare come quella della Keough), mentre gli altri attori devono ancora mostrare le proprie qualità, proprio per il poco spazio a loro dedicato. Interessante infine la scelta di usare poche scene sessualmente esplicite (una sola in questa premiere, in cui comunque non appare nulla di trascendentale), preferendo giocare sulla psicologia dei personaggi invece che su del facile voyeurismo.

The girlfriend experience - Stagione 1 The Girlfriend Experience parte a rilento, optando per una prima puntata di introduzione in cui aleggia un senso di malinconia, ben nascosto dietro le pareti dorate di ville lussuose. La trama deve ancora addentrarsi in meandri che possiamo solo immaginare essere contorti e - forse - pericolosi. Pur non potendo dare un giudizio complessivo, questa premiere incuriosisce e mette delle basi interessanti: non resta che continuare a seguire la serie per vedere dove andrà a parare.

Altri contenuti per The girlfriend experience - Stagione 1