New Girl 6x10: Natale fra amici

La sesta stagione saluta il pubblico prima delle vacanze, ricordandoci perché amiamo Jess e i suoi coinquilini.

half season New Girl 6x10: Natale fra amici
Articolo a cura di

Siamo partiti con il matrimonio di Schmidt e Cece, e in mezzo c'è stato il drammaturgicamente inutile ma comicamente imprescindibile crossover con Brooklyn Nine-Nine, il compagno di scuderia per quanto concerne i martedì sera americani su Fox. E adesso è giunto il momento di salutare, ma solo per qualche settimana, la sesta stagione di New Girl, che come sempre si congeda temporaneamente in occasione delle festività natalizie (gli episodi nuovi riprenderanno negli USA a partire dal 3 gennaio). E lo fa con un episodio spudoratamente festivo, ma non per questo meno fedele allo spirito bislacco della serie, questo concentrato di personalità in apparenza incompatibili che in realtà sono all'origine di un'alchimia che non lascia mai indifferenti e spesso genera delle sonore risate (lo stesso si può dire di Brooklyn Nine-Nine, il che giustifica a livello strategico l'incontro tra le due commedie). E al centro c'è sempre lei, Jessica Day, l'alter ego catodico di Zooey Deschanel che all'inizio della serie era insopportabile e ora non possiamo più immaginare lontana dai nostri schermi (e non è solo perché a Natale siamo tutti più buoni).

Tutti insieme appassionatamente!

Christmas Eve Eve (letteralmente "la vigilia della vigilia di Natale", senza doppi significati poiché nell'episodio non c'è nessuna di nome Eve) è la summa di una prima parte di stagione solida ed esilarante, che conferma le qualità e la struttura di base dello show pur sottoponendo la formula a qualche modifica (vedi il matrimonio di cui sopra). Persino il già menzionato crossover non ha intaccato lo spirito di nessuna delle due serie coinvolte, poiché l'evento è stato trattato come se fossero due episodi normalissimi, con brevi comparsate di guest star che per puro caso sono anche i protagonisti dell'altra comedy di punta della Fox. Una strategia vincente perché in fin dei conti New Girl sarebbe eccessivamente snaturato se si deviasse in modo significativo dal cuore narrativo ed emotivo della storia che è appunto il rapporto inscalfibile tra Jess e gli altri, occasionalmente messo alla prova (anche in questa occasione, poiché Jess diventa il "Babbo Natale segreto" - una tradizione americana - di tutta la banda). Gli equivoci e le risate abbondano, in vista di un finale inevitabilmente sdolcinato (che puntata natalizia sarebbe altrimenti?), ma anche molto gratificante. E per la gioia dei fan, in particolare coloro che hanno veramente amato la storyline più improbabilmente riuscita dello scorso anno (quando fu necessario sostituire la neo-mamma Deschanel), è finalmente tornata anche Megan Fox, sempre grintosa, bravissima ed irresistibile nei panni di Reagan. Un bel regalo per il pubblico, in attesa di ulteriori sviluppi nei mesi a venire.