Netflix

Weekend nostalgia: i 10 migliori episodi di Friends

Dal 1994 al 2004 Friends ci ha fatti piangere, ridere, sognare, amare. Ecco una raccolta dei 10 migliori episodi (secondo noi) della serie culto.

rubrica Weekend nostalgia: i 10 migliori episodi di Friends
Articolo a cura di
Serena Catalano Serena Catalano Figura mitologica metà umana e metà pellicola, ha sfidato e battuto record mondiali di film visti, anche se il successo non l'ha minimamente rallentata. Divora cortometraggi, mediometraggi, lungometraggi, film sperimentali, documentari, cartoni animati: è arrivata addirittura fino alla fine della proiezione di E La Chiamano Estate. Sogni nel cassetto? Una chiacchierata con Marion Cotillard ed un posto nei Tenenbaum.

Monica, Joey, Chandler, Rachel, Ross, Phoebe. Per alcuni sono solo nomi, ma per altri sono nomi di veri e propri amici che nel corso di dieci anni ci hanno fatto compagnia nella loro quotidianità, raccontandoci la loro vita, i loro amori ma soprattutto la loro stupenda amicizia. Dal 1994 al 2004 Friends è andato in onda in America ed è entrato nei cuori di un'intera generazione, grazie alla sua semplicità e alla sua straordinaria comicità - mai più così efficace. Pioniere della sit-com, pluripremiato e ancora oggi imitato, lo show ha fatto la storia grazie ad alcune scene cult che ancora oggi vengono citate in moltissimi show e che sono nella memoria di tutti gli amanti di Friends, così efficaci che molti dei suoi attori sono ancora legati a quei personaggi, nonostante una fulgida carriera: basti pensare a Jennifer Aniston, ancora associata alla sua Rachel, o a Courteney Cox, che in molti continuano a vedere come Monica nonostante i moltissimi personaggi che ha interpretato successivamente. Quella che nel 1994 sembrava una scommessa azzardata si è rivelata essere poi un vero e proprio apripista per la serialità moderna, che è riuscita ad amalgamare storie e cast in dieci anni senza mai perdere un colpo, senza mai per un solo episodio calare di qualità. Lo dimostriamo con questa classifica dei 10 episodi più significativi della serie, uno per ogni stagione, assicurandovi che la scelta è stata davvero sofferta a causa del moltissimo materiale.


Stagione 1: The One With The Boobies

Chandler per sbaglio si trova ad entrare nell'appartamento delle ragazze nel momento in cui Rachel sta uscendo dalla doccia, e per puro caso si ritrova a dare una sbirciatina al suo seno nudo. Da lì in poi si scatenano una serie di reazioni a catena in cui tutti i ragazzi finiscono per vedere le rispettive parti intime, a causa di una serie di equivoci in cui rimane coinvolto perfino il padre di Joey. È solo la prima serie, ma un episodio così intimo riesce ad essere una piccola dichiarazione di intenti da parte degli sceneggiatori: è uno show su degli amici, su sei ragazzi che riescono a trovarsi in situazioni così imbarazzanti senza mai uscirne con volgarità o in maniera convenzionale.

Stagione 2: The One With The Prom Video

Per quanto riguarda la seconda stagione non potevamo non scegliere l'episodio per eccellenza, forse uno dei più conosciuti dai romantici di tutto il mondo: quello in cui Phoebe spiega a Ross la famosa teoria delle aragoste, che spiega come siano animali che si incontrano e si scelgono per la vita. "Lei è la tua aragosta" afferma Phoebe con sicurezza a Ross, parlando proprio di Rachel che trovandosi a riguardare un vecchio video del ballo scolastico si rende improvvisamente conto di cosa sta perdendo. È il primo vero bacio tra Ross e Rachel, l'inizio della loro storia e di una delle vicende più appassionanti della serialità moderna. Insomma, chi non ha mai sentito parlare di Ross e Rachel o del tormentone "we were on a break"?

Stagione 3: The One With The Flashback

Un altro dei personaggi più iconici di Friends, anche se comprimario, è indubbiamente Janice (oh-my-god, presente?) che in questa puntata della terza stagione si trova a fare una domanda scomoda ai sei amici. Ci sono mai state delle notti di passione tra loro? Alla risposta negativa di tutti quella che allora era la fidanzata di Chandler rilancia con "Lo avete mai desiderato?" scatenando una serie di flashback di tre anni prima in cui scopriamo che tutti, in un momento o in un altro, si sono desiderati a vicenda. Primo tra gli episodi extranarrativi, The one with the flashback è tra gli episodi più divertenti di Friends: riesce a farci conoscere un lato diverso di tutti i personaggi, divertendoci con acconciature improbabili e momenti fuori contesto che non perdono mai di comicità.

Stagione 4: The One With The Embryos

In questo episodio della quarta stagione i protagonisti sono moltissimi, prima fra tutti Phoebe: la ragazza si ritrova infatti in clinica per fecondare gli embrioni di suo fratello, dopo aver deciso di fargli da madre surrogata. Nel frattempo però, mentre il miracolo della vita ha luogo e la storyline un po' folle di Phoebe (messa in piedi a causa della vera gravidanza di Lisa Kudrow) trova il suo compimento, nell'appartamento di Monica e Rachel ha luogo una vera e propria sfida con Chandler e Joey. Nel voler stabilire quanto davvero si conoscono, i ragazzi incaricano Ross di scrivere per loro un vero e proprio quiz a tema, che finirà - a causa dell'abitudine di Monica a voler vincere sempre e scommettere troppo - con lo scambio dei due appartamenti. Un episodio impossibile da non citare, soprattutto perché il momento del quiz è tra i più divertenti di tutte e dieci le stagioni.

Stagione 5: The One With All the Thanksgivings

Tra tutti i divertentissimi episodi dedicati alla festa del ringraziamento abbiamo scelto quello della quinta stagione, perché è probabilmente il più significativo per tutti i personaggi. Anche in questo caso assistiamo ad un buffo flashback, ma stavolta il sapore è dolceamaro: il primo incontro di Chandler e Monica, nonché la battuta di Chandler che definisce la sorella di Ross "una balena", spingendola a dimagrire e diventare quella che conosciamo. Il retroscena è tuttavia davvero tragicomico: nel vendicarsi l'anno successivo una Monica magra per la prima volta taglia per sbaglio la punta del mignolo del piede Chandler, che se la prende anche molti anni dopo. Per consolarlo, Monica infila il tacchino in testa e improvvisa un ballo davanti alla porta, che porta Chandler a confessarle di amarla.

Stagione 6: The One With The Proposal

Impossibile da non inserire, il finale della sesta stagione è tra gli episodi più commuoventi della serie, forse il primo ad aver davvero testato la nostra resistenza alle lacrime. Si tratta infatti della proposta di matrimonio di Chandler, che dopo una giornata folle e i soliti equivoci tipici di Friends riesce finalmente a dichiararle il proprio amore e a chiederle di sposarlo. Il momento che ha fatto sognare una generazione intera, a lume di candela, in ginocchio e in maniera imperfetta: eppure, forse proprio per questo, è ricordata ancora come una delle dichiarazioni più belle della serialità televisiva.

Stagione 7: The One Where Rosita Dies

Passato il momento di commozione, nella settima stagione torniamo a vette di comicità davvero altissime: protagonista stavolta è Joey e la sua amatissima poltrona, talmente amata da meritare un nome (Rosita, appunto). Rachel, nuova coinquilina dell'attore, cerca di spostarla nonostante il divieto assoluto e per sbaglio la rompe, uccidendola. Per evitare che Joey lo scopra inizia ad inscenare una serie di incastri con vecchie e nuove poltrone, che coinvolgono anche il malcapitato Chandler convinto di essere stato il fautore della disgrazia. I meccanismi comici sono gli stessi di sempre, ma quando c'è di mezzo Joey diventa tutto semplicemente più assurdo e ilare.

Stagione 8: The One With The Red Sweater

Il matrimonio di Monica, alla fine della settima e inizio dell'ottava stagione, è un vero e proprio rollercoaster di emozioni - e non solo per gli sposi. La settima stagione si chiude con una notizia bomba, ovvero la gravidanza inaspettata di Rachel, e soprattutto una domanda che per mesi ha assillato gli appassionati di Friends: chi è il padre? Lo scopriamo nell'ottava stagione e per puro caso, quando la maglia rossa della discordia (ritrovata in camera di Rachel) fa credere a tutti che il padre sia il suo ex ragazzo. Solo quando Ross entra in casa recuperandola e chiarendo che l'aveva persa proprio un mese e mezzo prima, tutti fanno due più due. Compresi gli shockati spettatori.

Stagione 9: The One With The Boob Job


La nona stagione è forse quella che più di tutti racconta della stabilità, dopo così tanti cambiamenti: eppure c'è un episodio che rompe questo equilibrio, e riguarda Phoebe. Per anni è stata l'unica a non avere mai storie serie (ad esclusione di David) e finalmente trova l'amore in Mike, che le propone di andare a vivere insieme. Entrambi felicissimi, interrompono però il progetto nel momento in cui Phoebe scopre che Mike non vuole sposarsi mai più nella vita, e finiscono per lasciarsi definitivamente. Per gli amanti di Phoebe questo è probabilmente l'episodio più difficile da mandar giù, ma è anche quello che poi determina il lieto fine della sua storyline.

Stagione 10: The Last One


I veri appassionati di Friends si fanno venire gli occhi lucidi solo a ricordarla, quell'ultima scena. Dieci anni di vita, di emozioni, e poi tutti a starsene dentro una casa vuota troppo grande, a restituire le chiavi per iniziare una nuova parte della loro avventura lontano da quegli appartamenti in cui li abbiamo visti ridere, piangere, innamorarsi, crescere. Con un ultimo caffè e parecchie lacrime (perfino quelle sentite e non recitate del cast) si chiude un'epoca che fortunatamente non è mai stata riaperta, nonostante i numerosissimi rumors di una reunion. Ma forse è meglio così, perché come tutte le cose davvero belle della vita, è giusto che Friends rimanga uno stupendo ricordo dietro una porta viola e una cornice gialla, che ha salutato tutti più di dieci anni fa ma che non ha mai lasciato i nostri cuori.