Speciale AXN compie dieci anni

AXN, il canale action di Sony Pictures che ha raddoppiato pochi anni fa con un'offerta sci-fi, compie 10 anni e traccia un primo bilancio e le novità in arrivo. In passato ha importato in Italia serie come Breaking Bad e Black Sails. E ora?

speciale AXN compie dieci anni
Articolo a cura di
Luca Chiappini Luca Chiappini è un divoratore del web, studioso e appassionato di cinema e serie tv, di tecnologia e in generale di tutto ciò che è nerd. Ama viaggiare il mondo attraverso i festival: è stato in giuria della sezione Classici al festival di Venezia nel 2013 e, fra gli altri, è stato ai festival di Tokyo, Berlino e Cannes. E’ anche videomaker e programmatore di siti web, a tempo perso. Cercatelo su Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn.

Canale 122 di Sky: ci trovate AXN, canale imprescindibile di Sony Pictures Television, punto di riferimento del pubblico italiano e mondiale nella visione di serie televisive. A dire il vero, attualmente le offerte nel nostro paese sono tre: AXN, AXN +1 e AXN Sci-Fi. In questi giorni l'emittente è fresca del suo decimo compleanno e ha annunciato un complessivo rebranding: un cambio a livello di immagine e di marketing che segna la prima svolta a partire dalla nuova grafica del logo. A quanto pare anche il mondo entertainment si sta adeguando al nuovo trend grafico dominante, sull'orizzonte del material design: il nuovo marchio appare più elegante, è bidimensionale e al passo con i tempi. L'obiettivo è chiaro: abbracciare un target di pubblico (leggi: Millennials), cresciuto a pane e smartphone. Spettatori scevri dalla logica della TV lineare, adottati dalla visione digitale, fatta di cross-medialità e interattività. Rethink, reimagine, redefine: sono i tre epigoni sotto i quali AXN si rinnova, a pochi giorni dal decimo anniversario, puntando a consolidare il proprio ruolo nell'entertainment d'azione e di fantascienza.

Una nuova fase

Durante i festeggiamenti milanesi tinti di rosso acceso (colore che distingue da sempre il canale) è intervenuta anche Kate Marsh, executive vice president di Sony Pictures Television per la divisione Western Europe. «Viviamo in un'epoca dove essere la scelta preferita del pubblico è una sfida sempre più competitiva» ha dichiarato la Marsh, aggiungendo: «Un contenuto coinvolgente, inserito in un brand riconoscibile, ben definito e posizionato, è la combinazione vincente. Il rebranding è stato progettato per introdurre la prossima fase di sviluppo per AXN, offrendo un brand che vive on air, online, sul mobile e on demand, e ridefinire il genere action». È dunque evidente che Sony punterà maggiormente sull'interazione e sulla viralità. Una buona offerta di contenuti ormai non è più abbastanza: il brand deve essere protagonista in prima persona e diventare il focolaio di un contagioso passaparola. Stiamo parlando di un canale che ha portato in Italia successi come Breaking Bad (una scommesso tutt'altro che scontata, all'epoca) e Black Sails. E ora, quali novità arriveranno sul canale grigio-rosso? Si parte da una serie imminente con cui si apre il mese di novembre e che potrebbe riservare qualche interessante sorpresa: Scorpion (acquistata da CBS) racconta la vera storia di Walter O'Brien, genio eccentrico, e della sua squadra di cervelloni, ingaggiati dagli USA per fronteggiare le minacce di natura tecnologica (e il titolo della serie, < / SCORPION >, con un tag di chiusura HTML, è già un programma). Un serial che va a inserirsi nella nuova e fortunata nicchia del thriller high-tech, definitivamente portata nel firmamento dei successi da Mr. Robot.

La programmazione

AXN segna la zona action che fieramente presidia da anni con un palinsesto che nel 2016 vede il ritorno, da gennaio, di Hawaii Five-0 con la quinta stagione e di Black Sails, con la terza stagione in contemporanea con la messa in onda d'oltreoceano. Si sverna con l'arrivo di due spin-off tratti da celebri franchise: CSI: CYBER con Patricia Arquette arriva a marzo 2016, mentre NCIS: New Orleans con Scott Bakula seguirà il mese successivo. A marzo andrà in onda anche la quinta ed ultima stagione di Justifield.
AXN Sci-Fi, che ha aperto i battenti in Italia nel 2010 ed è a tutt'oggi l'unico canale interamente improntato a fantasy e narrazioni fantascientifiche nel panorama nostrano, nel 2016 vedrà tre attesi ritorni: su tutti Z Nation, una zombie action realizzata da The Asylum, ma anche le stagioni conclusive dell'epopea di invasione aliena Defiance e del disguido spazio-temporale Continuum.
AXN non molla quindi la presa e sembra decisa più che mai a consolidare la propria posizione di palinsesto all'insegna della "badtitude": se da un lato saremo curiosi di osservare il cambiamento di immagine e la nuova strategia digitale, dall'altro speravamo in qualche novità in più in palinsesto. Se un anno fa l'introduzione di Black Sails e Power sono state una bella sorpresa, quest'anno le "scommesse" sono piuttosto Scorpion e Z Nation. Il bello di questo canale? È che le sorprese non smetteranno di arrivare.