Comic-Con 2017: Serie TV, tutte le novità dalla fiera di San Diego

Conclusasi l'edizione 2017 della manifestazione californiana, riepiloghiamo il meglio di quello che è stato detto/mostrato per le Serie TV.

speciale Comic-Con 2017: Serie TV, tutte le novità dalla fiera di San Diego
Articolo a cura di

Si è conclusa un'altra edizione del Comic-Con di San Diego, storica kermesse dedicata ai vari aspetti della cultura nerd tra fumetto, cinema, televisione, cosplay e molto altro. Un evento come sempre ricchissimo, anche prendendo in considerazione un solo elemento come le serie TV, talmente numerose che in molti casi più programmi vengono raggruppati per un panel collettivo dedicato al franchise o network di appartenenza (è il caso, per esempio, dei vari serial basati sui fumetti della DC Comics). Abbiamo già parlato, più approfonditamente e in separata sede, degli eventi dedicati a Game of Thrones, Stranger Things e Westworld, mentre in questo articolo proponiamo una panoramica più generale di ciò che è stato detto sulle serie affermate e sulle novità in arrivo nei prossimi mesi.

DC TV

Cominciamo, come accennato nell'introduzione, dalle serie DC, tutte prodotte dalla Warner Bros. Television e prevalentemente in onda sulla CW (l'eccezione, per quanto riguarda le serie "tradizionali", è Gotham, trasmesso dalla Fox). Per quanto riguarda l'Arrowverse, gli showrunner e il cast di Arrow hanno confermato che la sesta stagione, in onda dal 12 ottobre, affronterà il tema della paternità con un ruolo più importante per il figlio di Oliver Queen. I flashback verranno usati per raccontare il passato di alcuni personaggi, in particolare Slade Wilson, mentre uno dei nuovi cattivi, non ancora annunciato, avrà il volto di Michael Emerson (Lost). Anche in The Flash (che ritornerà il 10 ottobre) avremo diritto ad una new entry di prestigio, ossia Danny Trejo, mentre l'antagonista principale della quarta stagione, come già suggerito negli episodi più recenti, sarà il Pensatore. Legends of Tomorrow (anch'esso in onda dal 10 ottobre) si occuperà delle ramificazioni del finale della seconda stagione, e torneranno sia Captain Cold che Damien Dahrk. Gli showrunner hanno anche avuto delle conversazioni con l'attore Matt Ryan sulla possibilità di includere John Constantine come guest star. Nella terza stagione di Supergirl (9 ottobre) debutteranno personaggi come Reign (Odette Annable) e Morgan Edge (Adrian Pasdar), ma la vera chicca per i fan della DC riguarda J'onn J'onzz (David Harewood): suo padre avrà le fattezze di Carl Lumbly, storico doppiatore di J'onn in vari progetti d'animazione. Bisognerà invece aspettare il 2018 per l'esordio di Black Lightning, mentre Gotham tornerà con la quarta stagione il 28 settembre, con un nuovo villain di non poco conto: lo Spaventapasseri.

CW

Dopo la conclusione di The Vampire Diaries anche lo spin-off The Originals si appresta a chiudere i battenti: la creatrice Julie Plec ha confermato che la quinta stagione, in onda nel 2018, sarà l'ultima. Nel contesto della serie saranno passati dieci anni dal finale dell'episodio precedente, e nella premiere tornerà in scena Caroline Forbes, con cui Klaus ha avuto una relazione tormentata nella serie madre. Bisognerà aspettare il prossimo anno anche per i nuovi episodi di The 100 e iZombie, rinnovati rispettivamente per la quinta e la quarta annata. La tredicesima stagione di Supernatural, in onda dal 12 ottobre, fungerà da piattaforma di lancio per un possibile spin-off, intitolato Wayward Sisters e incentrato sullo sceriffo Jody Mills e altri personaggi femminili. È stato inoltre confermato che Castiel, ucciso nel finale della dodicesima annata, tornerà in un modo o nell'altro. Per quanto riguarda Riverdale, la seconda stagione (11 ottobre) avrà delle tinte più dark in seguito agli eventi tragici dell'ultimo episodio.

Marvel

Per i fan degli X-Men il piatto forte è stato senz'altro il nuovo trailer di The Gifted, la serie ambientata nel mondo dei mutanti che debutterà il 2 ottobre su Fox. La regia del pilot è stata affidata a Bryan Singer, storico architetto della saga cinematografica degli X-Men, ed è stato confermato dai produttori che la serie sarà ambientata in una linea temporale diversa da quella dei film, in modo da consentire agli autori di realizzare le proprie storie senza dover giustificare l'assenza di certi personaggi. Per quanto concerne invece il Marvel Cinematic Universe la parte del leone è spettata a The Defenders, la miniserie-evento che arriverà su Netflix il 18 agosto. Chi era presente al panel ha avuto modo di vedere il primo episodio per intero, oltre che una prima clip di The Punisher, prevista entro la fine dell'anno ma senza una data precisa al momento. Jon Bernthal, interprete del vigilante, ha fatto un'apparizione a sorpresa nella Sala H del Comic-Con per annunciare che Frank Castle apparirà anche in The Defenders. Inoltre, è stata confermata la seconda stagione di Iron Fist.

Fox

Il 10 settembre esordirà The Orville, nuova serie comica creata da Seth MacFarlane, che interpreta anche il protagonista. Lo show mette alla berlina le saghe cosmiche come Star Trek, di cui MacFarlane è un fan dichiarato, e la regia del pilot è di Jon Favreau. Il primo ottobre toccherà invece a Ghosted, sitcom paranormale interpretata da Adam Scott e Craig Robinson. La seconda stagione di The Exorcist inizierà il 29 settembre, e sarà incentrata su un nuovo caso di possessione, con John Cho e Brianna Hildebrand tra i nuovi membri del cast. Per quanto concerne l'animazione, la prossima stagione de I Griffin, altra creatura di MacFarlane, vanterà un cameo di Ian McKellen e la messa in onda del trecentesimo episodio della serie. I produttori de I Simpson hanno invece annunciato che nel corso della ventinovesima stagione, in onda dal primo ottobre, ci sarà un gag del divano a tema Bob's Burgers, e tra gli ospiti è prevista la star del basket Shaquille O'Neal.

Altre serie

Nel corso del Comic-Con è stato mostrato anche il primo trailer di Star Trek: Discovery, che inizierà il 24 settembre su CBS per poi passare al servizio di streaming CBS All Access (negli altri paesi la distribuzione è a cura di Netflix, con un episodio a settimana dal 25 settembre). I fan di Outlander hanno invece potuto vedere il primo episodio della terza stagione, che inizierà il 10 settembre su Starz. Bisognerà aspettare il 6 ottobre per la settima stagione di Once Upon a Time, un "nuovo inizio" ambientato diversi anni dopo la conclusione della sesta annata, con un cast quasi interamente nuovo di zecca. Per quanto riguarda The Walking Dead, la cui ottava stagione inizierà il 22 ottobre, l'annuncio più importante riguarda il fumetto: Robert Kirkman, creatore del franchise, ha svelato che la saga cartacea si concluderà in data ancora da determinarsi, e che sta attivamente lavorando in vista di un epilogo definitivo che ha già in mente. In zona britannica la BBC ha sfruttato il panel di Doctor Who per mostrare il trailer dell'episodio natalizio, che ha ora il titolo Twice Upon a Time. Infine, una piccola chicca per i fan dell'animazione Disney: durante il panel dedicato a DuckTales, che inizierà il 12 agosto negli Stati Uniti con un episodio di un'ora, è stato annunciato tramite l'uso di disegni concettuali per lo show che l'amatissimo Darkwing Duck, supereroe protagonista di una serie tutta sua negli anni Novanta, apparirà al fianco di Zio Paperone e compagnia bella.