Speciale Gilmore Girls

Una madre e una figlia, due amiche inseparabili! Le protagoniste di Gilmore Girls - Una Mamma per Amica hanno lasciato il segno nel mondo della tv

Articolo a cura di

Gilmore girls

“ Gilmore Girls” , l’italiano “Una mamma per amica”, è una delle serie televisive che ha riscosso notevole successo dal 2000 al 2007.
Creata da Amy Sherman-Palladino, che insieme al marito è stata anche produttore esecutivo dalla prima alla sesta stagione, questa serie è stata trasmessa per la prima volta negli Stati Uniti il 5 ottobre del 2000 sul canale The WB. Passata poi al canale The CW, frutto della fusione tra il network e il canale UPN avvenuta nel 2006, è approdato in Italia successivamente, dapprima su canale 5, poi Italia uno fino ad essere acquistato nel 2006 dal canale satellitare Fox Life, che ancora oggi manda ogni giorno in onda le repliche delle varie stagioni.
“Gilmore Girls” ha collezionato, negli anni, tanti importanti riconoscimenti: il premio Family Television Award nella categoria “nuove serie”, un premio dall’American Film Institute, due premi Viewers for Quality Television Awards. E, nel corso delle varie stagioni, a parte delle difficoltà iniziali, il pubblico non è mai mancato. L’audience ben presto ha superato quello di serie tv di grande successo, quali “Settimo Cielo” e “Charmed”.

Fra le strade della piccola Stars Hollow

Tutte le avventure di questa straordinaria serie tv si svolgono tra le strade di una graziosa cittadina immaginaria del Connecticut, il cui nome Stars Hollow significa letteralmente “Cavità delle stelle”.
In un’episodio della prima stagione Miss Patty, una dei cittadini più anziani, racconta la storia affascinante e magica di questa piccola oasi americana.
“Questa, ragazzi e ragazze, è una storia di vero amore. Una bellissima ragazza da un villaggio; un bellissimo ragazzo da un altro. Si incontrarono e si innamorarono. Separati dalla distanza e dai genitori che non approvavano la loro unione, la giovane coppia sognava il giorno in cui sarebbero stati insieme. Si scrissero bellissime lettere d’amore e di passione, piene di promesse e piani per il futuro.
Presto però la separazione era troppo dura da sopportare; così, una notte fredda e buia, con nessuna luce a guidarli, entrambi uscirono di nascosto dalle loro case e iniziarono a correre più veloce che potevano. Ma era così buio che si persero e sembrava che non potessero più ritrovarsi.
Stremata, la ragazza in lacrime cadde in ginocchio dicendo : ‘Oh, amore mio. Dove sei? Come posso trovarti?’. Improvvisamente, una scia di stelle apparì nel cielo; quelle stelle erano così luminose e splendenti che illuminarono tutta la campagna. La ragazza si alzò e si mise a seguire il sentiero di stelle finchè si trovò nel punto esatto dove c’è oggi il gazebo. E lì, ad aspettarla c’era il suo unico vero amore, anche lui guidato dalla scia di stelle.”
Proprio qui, in questa cittadina magica di artisti e sognatori, hanno luogo le varie vicende delle due protagoniste, Lorelai e Rory Gilmore, una madre e una figlia legate da un rapporto di affetto molto forte e speciale, interpretate rispettivamente da Lauren Graham e Alexis Bledel.
Lorelai rimane inaspettatamente incinta all’età di sedici anni e , rifiutando l’aiuto dei genitori conservatori e benestanti, decide di crescere sua figlia da sola. La poca differenza di età che le separa e che spesso le fa scambiare come sorelle, diventa la loro forza. Come due migliori amiche affrontano insieme ogni problema o fatto di vita che gli accade giorno per giorno.
Lorelai vive un conflitto intenso con la madre Emily, molto testarda e in disaccordo con la maggior parte delle scelte della figlia e, quindi ,cerca per molto tempo di stare lontana da lei per vivere tranquilla e serena la sua vita. Ma, quando la figlia Rory viene ammessa alla Chilton, una delle scuole più prestigiose della zona, ella è costretta a chiedere un aiuto finanziario ai propri genitori, che la accontentano con un simpatico ricatto. Lorelai e Rory dovranno recarsi a cena dai coniugi Gilmore ogni venerdì’ sera per sempre.
Stars Hollow è abitata da diversi personaggi stravaganti, come Kirk il matto del villaggio, il burbero Taylor, una sorte di sindaco della città, e tanti altri, fino ad arrivare agli amici più stretti delle Gilmore Girls.
Due grandi amici di Lorelai sono Luke, l’affascinante proprietario di un locale dove lei si reca ogni giorno, per colazione e spesso anche per pranzo e cena; e Sookie, lo chef del suo albergo Dragonfly Inn.
Tra lei e Luke c’è uno strano rapporto di forte amicizia che profuma d’amore. Entrambi manifestano una sottile gelosia nel vedere l’altro in compagnia di un essere di sesso opposto. Solo verso la fine della quarta stagione, dopo il matrimonio sventato di Lorelai con Max Medina, professore di Rory e poi con Jason, socio di lavoro del padre, la loro forte amicizia si trasforma in una vera e propria relazione con i suoi alti e bassi. Bassi dovuti soprattutto alla presenza altalenante del padre di Rory, Christopher, che appare come una meteora in alcune parti della serie combattutto dal suo amore mai dimenticato per Lorelai e la sua vita presente. Non ha una vita meno travagliata e ricca di esperienze la piccola Rory, che vive la sua adolescenza, con un grande amore per lo studio che spera la porterà a svolgere la professione tanto sognata di corrispondente estero. Molto importanti per lei la sua frizzante ed originale amica Lane e il suo primo amore Dean, che poi verrà rimpiazzato nel corso delle varie stagioni da altri amori altrettanto importanti e diversi tra loro come Jess, il nipote ribelle di Luke e Logan, un giovanotto benestante che conosce a Yale.
La serie percorre la crescita di Rory dall’adolescenza all’età adulta, affiancata da una madre speciale e frizzante come Lorelai.

Un tavolo da Luke

Il cibo ha un ruolo predominante in questa serie tv. Lorelai e Rory mangiano molto e bevono svariate tazze di caffè al giorno. Il caffè è una vera ossessione; basti ricordare che la prima puntata si apre con Lorelai che implora Luke di darle un’altra tazza di caffè.
In ogni episodio si vedono madre e figlia almeno due volte, sedute all’interno dell’accogliente tavola calda di Luke a divorare grossi hamburger, patatine fritte, plumcakes, gelati etc...la cosa curiosa è che non ingrassano mai.
Quando non sono a cena dai nonni o da Luke, il più delle volte ordinano pizza o cibo etnico da mangiare sul divano davanti a qualche film.
Sono molto divertenti le scene in cui i protagonisti di questa improbabile cittadina, organizzano fiere o particolari ricorrenze che prevedono la creazione di dolci particolari, gare di gelato e cose simili...
Campionessa di cucina è la grande Sookie, chef del Dragonfly Inn, che ama cucinare per gli amici e la famiglia ed è simpaticamente ossessionata dai menù da proporre ogni giorno agli ospiti dell’albergo.

Citazioni

Nei dialoghi molto veloci e serrati tra le due protagoniste, è facile sentire continui riferimenti alla cultura pop/ rock, alla musica e ai film più o meno famosi e più o meno nuovi.
A questi si oppongono d’altra parte citazioni proprio della serie “Gilmore Girls” fatte da altri telefilm altrettanto famosi.
Per esempio in un episodio di Will & Grace, Jack parla con Karen riguardo Stan e dice: “ La odiamo ancora di più della figlia so tutto io di Gilmore Girls!; oppure nell’episodio due della prima stagione di Greek, Cappie dice: “ Come cavolo hanno potuto cancellare Gilmore Girls?; e inoltre nell’episodio 16 della seconda stagione di Gossip Girl, Blair guarda il telefilm tutta la notte e afferma di essere molto più portata per Yale di Rory.

Dolci note d'autore

Anche la musica ricopre un ruolo molto importante all’interno di questa serie televisiva. Inusuale ma nello stesso tempo magica la figura del menestrello ufficiale della città che allieta con la sua chitarra gli abitanti di Stars Hollow dalla mattina alla sera.
La colonna sonora della serie è caratterizzata da un intreccio di voce, chitarra e violino, composte ed eseguite da Sam Phillips, mentre la sigla iniziale “Where you Lead” è eseguita da Carole King.
Molti dei personaggi si trovano spesso all’interno della storia, a manifestare i loro gusti musicali. Lorelai ha una passione per la musica degli anni 80, in particolare per le Bangles, che appaiono infatti ben due volte all’interno della prima e della quarta stagione. Lane, l’amica inseparabile di Rory, dopo le varie incomprensioni con la mamma, avventista del settimo giorno, crea una vera e propria band rock.

Gilmore Girls - A Year in The Life “Gilmore Girls” è una serie particolarmente piacevole da seguire; da gustarsi con gli amici o in famiglia. Credo sia il sogno di tutti avere una mamma come Lorelai Gilmore, così spumeggiante e pazza nel senso più positivo del termine. Il rapporto che c’è tra lei e sua figlia è davvero bello, anche se forse per qualcuno troppo da migliori amiche. “La mamma è sempre la mamma” e forse c’è un limite che deve rimanere anche minimamente tale. Comunque è un piacere gustarsi nel tempo libero le storie e le continue battute brillanti dei personaggi di Stars Hollow e farsi trasportare in quel luogo immaginario che magari esiste realmente sotto altro nome, non in Connecticut ma più vicino di quanto pensiamo. I colori dei paesaggi, la semplicità della vita quotidiana di una piccola città, le musiche e un cast davvero convincente e piacevole non fanno altro che dare vita a questo prodotto Warner Bros che comunque, nel bene o nel male, ha lasciato il segno nel panorama televisivo mondiale.