Comic-Con 2014

Speciale Gravity Falls - Stagione 2

Ritorna la serie animata di successo con protagonisti i fratelli Pines

Articolo a cura di

Nel giugno del 2012 va in onda per la prima volta il pilot della serie d'animazione Gravity Falls, serie targata Disney e creata da Alex Hirsch, già padre di Fish Hooks- Vita da pesci. Il successo non tarda ad arrivare e così, il primo agosto prossimo la seconda stagione della serie si prepara a debuttare.
Per quei pochi che ancora non la conoscessero, Gravity Falls racconta delle avventure dei due gemelli Pines, ovvero Dipper e Mabel, che durante l'estate vengono spediti dallo zio Stan nella misteriosa cittadina di Gravity Falls, situata nell'Oregon. Quest'ultimo gestisce qui il Mystery Shack Museum, bizzarra trappola per turisti attorno a cui ruotano altrettanto stravaganti personaggi. Tra sovrannaturale, creature mostruose e libri magici, l'estate dei fratelli Pines non conosce noia.
Al San Diego Comic-con di quest'anno era presente parte del cast della serie, iniziando da Hirsch (Grunkle Stan) e passando per Kristen Schaal (Mabel), Jason Ritter (Dipper) e Thurop Van Orman (Lil Gideon).

Il futuro dello show

Il panel presente all'incontro il 25 luglio, ha aperto con la lettura dal vivo di una scena esclusiva di tre minuti scritta dallo stesso Hirsch e interpretata dagli attori presenti, che vede la famiglia Pines far visita a Lil Gideon in prigione.

Sono state annunciate le novità relative al merchandise della serie e ai giochi interattivi della Disney a questa dedicati. E' stato mostrato inoltre il teaser della seconda stagione, che sarà sugli schermi americani tra pochi giorni.
L'incontro è stato all'insegna della stravaganza (distribuite cartoline e penne ad inchiostro invisibile), ricco di pupazzi e momenti a sorpresa.

Ovviamente molte domande vertevano sulla prossima stagione in partenza.
A tal proposito il cast è stato fermo circa il suo iniziale proposito di non sbilanciarsi troppo. Le poche dichiarazioni in merito fatte hanno riguardato ad esempio i cattivi della serie che a detta di Hirsch non muoiono mai, ma restano in attesa meditando vendetta sui gemelli Pines. Si è poi accennato ad alcune battaglie folli, su cui però non sono stati divulgati altri particolari.
Pare inoltre che rivedremo i genitori di Gideon e scopriremo la sua vita disfunzionale e anche le dinamiche familiari che lo coinvolgono. Sulla possibilità di conoscere i genitori dei fratelli Dipper e Mabel Hirsch si è invece espresso in senso negativo, asserendo che ha ambientato la serie durante un campo estivo e che qui sono solitamente assenti i genitori. Vuole pertanto restare fedele alla sua idea iniziale.
Qualche parola in più è stata spesa sul ritorno di alcuni personaggi: Sev'ral Timez farà dei piccoli cameo, President Trembley tornerà “quando l'America avrà bisogno di lui”, Shmebulock lo rivedremo, i cloni di Dipper 3 e 4 vagano perduti nei boschi e pertanto potrebbero ritornare, mentre il rampino di Mabel non è mai sparito, questa lo porta infatti sempre con sé, sotto il maglione.

Sul futuro dello show e su quante stagioni sono previste, Hirsch non ha saputo rispondere con precisione, ribadendo che sono così impegnati a lavorare su questo nel presente, che non c'è stato tempo di pensare concretamente al futuro. Ha aggiunto però che ha già in mente un intero arco narrativo della storia che dunque ha un inizio, uno sviluppo e anche una fine già pensata. La Schaal l'ha poi canzonato scherzando sul fatto che ciò si traduce in almeno dieci stagioni.

La genesi della serie e un possibile cofanetto Blu-ray

Molte le domande sull'origine dello show, che tuttavia è arcinoto: i gemelli Pines sono infatti autobiograficamente basati su Hirsch e sua sorella Ariel, che a sorpresa era nel pubblico e che si è unita al cast sfoggiando uno dei singolari maglioni che caratterizzano Mabel.
Si è poi discusso sulla scelta del cast. Hirsch ha notato la Schaal in Flight of the Conchords della HBO e ha pensato che incarnasse alla perfezione lo spirito di Mabel. Più complesso è stato trovare Dipper (ruolo per il quale sono state provinate molte voci), sino a che non è giunto Ritter con la sua voce particolare. Per Lil Gideon è stato più semplice invece. Hirsch aveva già lavorato con Van Orman e conosceva bene la sua voce dall'età e dal genere indefinibili.

Al gruppo è poi stato chiesto il momento in cui hanno realizzato della popolarità del loro show. Hirsch ha allora risposto che è stato “al Comic-con 2012” mentre la sorella Ariel l'ha capito quando il suo account di Tumblr ha visto aumentare i suoi follower da 30 a 3,000.

Ultimo, ma doveroso accenno, ha riguardato l'arrivo di Gravity Falls su Blu-ray. Hirsch si è detto entusiasta all'idea di un'intera stagione su disco, insieme a bonus e speciali, ma ha detto che la realizzazione di ciò dipenderà solo dalla domanda dei consumatori. Se ciò non dovesse accadere, non esclude l'idea di registrare da sé i commenti ai singoli episodi e rilasciarli così su Youtube.