Speciale Le serie tv del mese - Marzo

Il mese di marzo propone molti debutti e ritorni sul piccolo schermo: dagli episodi inediti di Daredevil e House of Cards alle première di The Path e dello spinoff di Criminal Minds

speciale Le serie tv del mese - Marzo
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Il mese di marzo è iniziato da quasi due settimane ma si è ancora in tempo per scoprire quali serie televisive sono tornate o hanno debuttato sugli schermi americani.
L'offerta, come sempre, è molto ricca e piena di spunti per ogni tipologia di spettatore grazie a proposte di vario genere che spaziano dall'horror (si segnala anche il nuovo serial canadese Slasher) alla comedy, senza dimenticare i drammi in famiglia.
Mercoledì 2 marzo c'è stato spazio per la première primaverile di Rosewood su Fox e per il debutto della comedy della ABC The Real O'Neals, con protagonista una famiglia cattolica di Chicago che farà i conti con le conseguenze della scoperta di alcuni segreti personali.

Segreti e in famiglia e nel mondo della politica

Il network ABC è passato poi giovedì 3 alle atmosfere drammatiche di The Family: Joan Allen e Rupert Graves sono tra gli interpreti di un serial dedicato al ritorno inaspettato di un figlio scomparso da lungo tempo, tuttavia il ragazzo potrebbe non essere veramente il membro della famiglia tanto amato.
Da venerdì 4 marzo gli spettatori americani hanno potuto scoprire il nuovo capitolo della storia di Frank Underwood grazie all'arrivo delle puntate della quarta stagione di House of Cards, in Italia trasmesse da Sky Atlantic.
Atmosfera un po' cupa anche quella della quinta stagione di Once Upon a Time che è ritornata nei palinsesti americani mostrando Emma e gli abitanti di Storybrooke impegnati nel tentativo disperato di salvare Uncino dal mondo degli inferi. La domenica sera la ABC propone inoltre Quantico, con nuovi episodi inediti.
Lunedì 7 marzo A&E ha invece riportato in tv la storia della famiglia Bates con il prequel del cult Psycho, la serie Bates Motel, giunta alla sua quarta stagione, e presentato il sequel di Omen, ovvero Damien, che può contare sull'interpretazione di Bradley James nel ruolo del protagonista.
Martedì 8 marzo, nel palinsesto della ABC, c'è stato il ritorno di Agents of S.H.I.E.L.D. e il debutto del serial biblico Of Kings and Prophets.
WGN America ha quindi proposto la sua nuova serie a sfumature storiche Underground con al centro della trama un gruppo di schiavi che cerca di fuggire dalla piantagione in Georgia dove lavorano.
Venerdì 11 marzo le piattaforme di streaming online hanno condiviso tre interessanti progetti: Amazon ha pubblicato gli episodi della seconda stagione di Bosch, l'adattamento per il piccolo schermo dei romanzi di Michael Connelly, mentre Netflix ha fatto debuttare l'originale progetto The Characters e Flaked con protagonista l'attore Will Arnett.

Ritorni e debutti di qualità

Martedì 15 MTV riporterà nel proprio palinsesto Awkward e Faking It, mentre la NBC punta sul debutto di Crowded: tra i protagonisti ci sono Carrie Preston e Miranda Cosgrove e gli episodi racconteranno quello che accade quando una coppia deve affrontare il ritorno a casa dei propri figli e l'arrivo dei genitori in pensione. Il giorno successivo spazio agli attesi ritorni di Schitt's Creek, Nashville e soprattutto dell'acclamato The Americans. Sulla CBS, sempre il 16 marzo, è inoltre prevista la première dello spinoff Criminal Minds: Beyond Borders.
Uno degli appuntamenti più attesi della stagione è però il ritorno di Daredevil con gli episodi della seconda stagione dello show targato Marvel con protagonista Charlie Cox nel ruolo di Matt Murdock. Nelle puntate inedite rese disponibili dal 18 marzo su Netflix, inoltre, debutteranno i personaggi di Elektra e The Punisher/Frank Castle.
Domenica 20 ritornerà poi Elementary, l'approccio americano della storia di Sherlock Holmes.
Il 22 Freeform trasmetterà la première della seconda stagione di Stitchers, mentre la NBC proporrà il nuovo medical drama Heartbeat. Il network ABC scommette, dal 24, sul nuovo progetto prodotto da Shonda Rhimes: The Catch, basato sul romanzo di Kate Atkinson e con protagonista la star di The Killing, l'attrice Mireille Enos.
Gli ultimi giorni del mese saranno dedicati al ritorno di Empire su Fox e al debutto di The Path, progetto di Hulu con al centro della trama un culto in stile Scientology e tra i cui protagonisti c'è anche Aaron Paul, e la versione televisiva di Rush Hour.