Netflix

Netflix: Catalogo Serie TV Giugno 2017, da Orange is the New Black 5 a El Chapo

Cosa ci aspetta sulla piattaforma di streaming nel mese di giugno tra le offerte seriali? Ecco le proposte più interessanti.

speciale Netflix: Catalogo Serie TV Giugno 2017, da Orange is the New Black 5 a El Chapo
Articolo a cura di

Il 2017 di Netflix si è rivelato finora piuttosto propizio: da un lato, novità come A Series of Unfortunate Events, Santa Clarita Diet, Five Came Back e 13 Reasons Why (senza dimenticare lungometraggi e documentari cinematografici provenienti dai festival o speciali di comici come Amy Schumer e Dave Chappelle) hanno ribadito la validità del servizio di streaming come produttore e/o distributore di materiale audiovisivo molto interessante (con occasionali cadute come Iron Fist); dall'altro, la polemica legata alla partecipazione di Okja e The Meyerowitz Stories in concorso al Festival di Cannes ha rafforzato lo statuto della società californiana come rappresentate di un futuro al quale le manifestazioni cinematografiche (Venezia e Toronto in primis) si stanno gradualmente adattando. E l'estate sembra non voler smentire questa tendenza positiva, a cominciare proprio dal debutto di Okja sulla piattaforma a fine giugno. Per quanto concerne le serie (su Everyeye.it trovate anche le novità film Netflix giugno 2017) ecco le proposte più interessanti del mese, tra ritorni e debutti.

Orange is the New Black Stagione 5

Il 9 giugno tornano le detenute del carcere di Litchfield, le cui disavventure sono destinate a continuare almeno fino al 2019 (il rinnovo si estende fino al settimo ciclo di episodi).

Questa nuova annata, curata come sempre da Jenji Kohan, ha fatto parlare di sé a fine aprile quando è emerso che degli hacker erano riusciti ad impossessarsi illegalmente di dieci episodi su tredici, per poi metterli in rete a poco più di un mese dal debutto ufficiale. Da notare che la decima puntata segna l'esordio dietro la macchina da presa dell'attrice Laura Prepon, interprete di Alex Vause.

El Chapo

Per chi è in astinenza da Narcos (che tornerà in una veste rinnovata in data ancora da determinare) si annuncia come un'alternativa succulenta questa co-produzione con Univision, il network nordamericano in lingua spagnola dove la serie è andata in onda dal 23 aprile al 21 maggio, prima di essere trasmessa internazionalmente da Netflix il 16 giugno.

L'intento dello show è di raccontare tutta l'attività criminale di Joaquín Guzmán alias El Chapo, partendo dai primi passi nel 1985 sotto l'egida di Pablo Escobar. È già stata confermata una seconda stagione, che debutterà su Univision a settembre.

GLOW

Il 23 giugno il pubblico avrà finalmente l'occasione di vedere questa versione romanzata della storia vera del gruppo di wrestling femminile noto come Gorgeous Ladies of Wrestling, attivo negli anni Ottanta. Tra i produttori esecutivi c'è Jenji Kohan, creatrice di Weeds e Orange is the New Black, mentre il ruolo principale è stato affidato all'attrice Alison Brie, nota per Mad Men e Community e già membro della famiglia Netflix in quanto doppiatrice di Diane Nguyen in BoJack Horseman.

Gypsy

Dopo Winona Ryder e Drew Barrymore, anche Naomi Watts entra a far parte della famiglia dello streaming recitando in questo thriller psicologico in dieci parti, disponibile a partire dal 30 giugno. La serie, che vanta nel cast anche Billy Crudup nei panni del marito della Watts, è prodotta dalla Working Title, casa di produzione inglese nota al cinema per i film di Richard Curtis e dei fratelli Coen e in televisione per la miniserie London Spy. La regia dei primi due episodi è stata affidata a Sam Taylor-Johnson (Nowhere Boy e Cinquanta sfumature di grigio), che è anche produttrice esecutiva insieme alla Watts e alla creatrice Lisa Rubin.