Comic-Con 2015

Speciale Marvel Television

Il panel dedicato alle due serie della ABC, in questa edizione, ha deluso molto le aspettative dei fan, non rivelando quasi nulla sulle nuove stagioni di Agents of S.H.I.E.L.D. e Agent Carter...

speciale Marvel Television
Articolo a cura di
Fabio Mucci Fabio Mucci è un superappassionato di fumetti (di ogni tipo, ma prevalentemente Marvel) e, di conseguenza, di cinefumetti. Ciò nonostante non disdegna il cinema d'autore. È un patito di GTA e sebbene non sia interessato al calcio, passa le ore a giocare a Fifa. Gestisce una pagina sui cinefumetti su Facebook: visitatela!

L'assenza della Marvel al San Diego Comic-Con si è fatta sentire, e anche molto. Chiaramente la Casa delle Idee non aveva quasi nulla di nuovo da presentare e i fan hanno sperato fino all'ultimo che quello relativo alla divisione televisiva, in un certo senso, riuscisse a sopperire a questo. Il panel, che ha visto la presenza di Agent Carter e Agents of S.H.I.E.L.D., però, ha deluso le aspettative, risultando piuttosto anonimo.

AGENT CARTER 2

Il presidente della divisione televisiva Jeph Loeb ha reclutato Hayley Atwell (Peggy Carter), James D'Arcy (Edwin Jarvis) e le showrunner per presentare Agent Carter al grande pubblico. Poco o niente, purtroppo, è stato detto sulla seconda stagione, che arriverà nel 2016 sul network statunitense ABC: è stato rivelato che durerà dieci episodi e vedrà Peggy trasferirsi nella Hollywood degli anni '40 per risolvere un caso di omicidio "sei mesi dopo gli eventi narrati nella precedente avventura". In California incontrerà il suo amico e collaboratore Jarvis, già sul posto per aiutare Howard Stark (Dominic Cooper).
Nessun dettaglio è invece stato fornito sui villain né sui potenziali ritorni, ma è stato confermato che Peggy inizierà a dimenticare Captain America e avrà "un paio di opportunità" per quanto riguarda possibili legami sentimentali.
Le showrunner hanno infine intenzione di sfruttare la location Hollywoodiana il più possibile, introducendo luoghi iconici immutati nel tempo; più difficile la presenza di personaggi realmente esisti in quegli anni.

AGENTS OF S.H.I.E.L.D. 3

Clark Gregg (Coulson), Ming-na Wen (May), Chloe Bennet (Skye), Brett Dalton (Ward), Iain De Caestecker (Fitz), Elizabeth Henstridge (Simmons) e Adrianna Palicki (Morse) sono stati raggiunti a San Diego dai nuovi 'regular' della serie: Nick Blood (Hunter), Henry Simmons (Mack) e Luke Mitchell (Lincoln).
Anche in questo caso è stato detto piuttosto poco sull'imminente stagione, se non che "Coulson e Skye stanno mettendo insieme un team chiamato Secret Warriors". Parallelamente anche Ward sta reclutando 'agenti' per il suo personale team HYDRA.
Gli showrunner (assenti perché al lavoro) hanno confermato, tramite video, che in questa stagione non solo Skye verrà chiamata a tutti gli effetti Daisy Johnson, ma che il suo nickname da battaglia 'Quake' verrà finalmente utilizzato.
Per quanto riguarda i nuovi arrivi, Jeph Loeb ha rivelato che l'Inumano Lash si unirà al team; parlando, invece, di potenziali morti nella terza stagione, gli showrunner mostrano una lavagnetta con tante ipotesi... tra queste c'è il destino di Jemma Simmons, la cui dicitura riporta 'già molto morta'. Cosa vorrà dire?