Comic-Con 2015

Speciale Sherlock - Stagione 4

Presentata al Comic-Con la prima scena in anteprima tratta dall'episodio speciale della serie britannica che arriverà sugli schermi nei primi mesi del 2016, mentre il cast ha rivolto un saluto speciale ai fan

speciale Sherlock - Stagione 4
Articolo a cura di

Nonostante l'assenza del cast, il panel di Sherlock al San Diego Comic-Con ha regalato più di una soddisfazione ai fan della serie che stanno ormai attendendo con trepidazione lo speciale della serie per rivedere Benedict Cumberbatch e Martin Freeman in azione con i rispettivi ruoli di Sherlock e Watson.
Prima di mostrare la clip, tuttavia, i protagonisti hanno rivolto un saluto speciale a tutti i presenti.
Nel video Andrew Scott riceve una telefonata via Skype da Cumberbatch e gli spiega che è stato ucciso nella serie britannica quindi non potrà andare al Comic-Con.
Benedict gli rivela che nemmeno lui andrà perché è impegnato nelle prove di Hamlet, e insieme a Mark Gatiss, cerca di elaborare un discorso di ringraziamento per i fan. I due vengono però interrotti da Andrew:


I dettagli sullo speciale

Lo showrunner Steven Moffat ha quindi annunciato che l'episodio speciale, che sarà ambientato in epoca vittoriana, andrà in onda probabilmente entro la fine del 2015 o all'inizio del 2016 e verrà proiettato anche nei cinema come accaduto con la puntata di Doctor Who che celebrava il cinquantesimo anniversario della serie.

Nessuna spiegazione, invece, sul perché i protagonisti siano stati trasportati nel passato: Steven ha solo ricordato che l'idea iniziale alla base del progetto televisivo era di mostrare come Holmes si sarebbe comportato in un secolo con gli iPhone, mentre ora si scoprirà come farà a vivere senza il suo cellulare. Lo speciale sarà comunque indipendente dal resto dalla serie.

L'atmosfera e le personalità dei protagonisti saranno tuttavia immutate, mentre i costumisti hanno dovuto impegnarsi al massimo per capire come si sarebbero vestiti Sherlock e Watson in quel periodo storico, caratterizzato da molte discriminazioni nei confronti delle donne, aspetto che verrà mostrato sul piccolo schermo.

Lo sneak peek condiviso mostrava il detective discutere con Mrs. Hudson (Una Stubbs) del fatto che Watson stesse scrivendo le avventure di Holmes, esprimendo le proprie perplessità e critiche. Nonostante sia assente nel video, l'attore Rubert Graves ha assicurato i fan della presenza di Lestrade.


Ancora attesa per i fan

I fan dovranno però attendere ancora a lungo prima di prepararsi alla visione degli episodi della quarta stagione: Moffat ha rivelato di non aver ancora iniziato a scrivere la sceneggiatura delle nuove avventure ispirate ai romanzi di Sir Arthur Conan Doyle, pur sapendo già che sarà la più triste.
Lo sceneggiatore ha poi spiegato che non sa ancora se ritornerà mai in scena il personaggio di Irene o se si introdurrà il fratello di Holmes che non è ancora apparso in scena.

Spazio quindi a una breve riflessione sul rapporto con i fan, per cui tutti provano profondo affetto, rispetto e stima, ma le cui opinioni non possono essere sempre tenute in considerazione perché si sta realizzando la propria versione della storia, pur ricordando che è sempre piacevole sapere di essere fonte d'ispirazione e forse riuscire persino ad aiutare a far emergere il talento degli spettatori in campo letterario e artistico.

A chi gli chiedeva perché Sherlock abbia ottenuto così tanto successo, Moffat ha ricordato che l'amicizia è al centro di ogni elemento della storia e il personaggio di Holmes è particolarmente affascinante perché capisce tutto tranne se stesso.

Le ultime battute del panel hanno permesso a Moffat di ricordare come lui sarebbe felice di realizzare un crossover tra la serie e Doctor Who, ma la produttrice Sue Vertue - che è anche sua moglie - è subito intervenuta per ribadire che glielo impedirebbe sicuramente.