Sherlock: curiosità e video dal SDCC 2016

Presentato a San Diego il primo teaser della quarta stagione di Sherlock e rivelate le prime anticipazioni sui prossimi episodi in onda dal 2017

speciale Sherlock
Articolo a cura di

Il Comic-Con di San Diego ha regalato ai fan di Sherlock le prime anticipazioni e un teaser della quarta stagione, in onda sugli schermi della BBC nel 2017.
Al panel erano presenti Steven Moffat, Sue Vertue, Mark Gatiss, Benedict Cumberbatch e Amanda Abbington.
Le riprese delle puntate inedite sono attualmente in corso e si concluderanno tra due settimane. Martedì, secondo quanto dichiarato da Gatiss, verrà inoltre realizzata una scena molto importante.
Scopriamo gli altri dettagli emersi dall'incontro.

Personaggi in evoluzione

Cumberbatch ha raccontato che è sempre elettrizzante leggere ogni script, soprattutto perché si assiste alla reale evoluzione di tutti i personaggi.
Moffat ha confermato che i protagonisti crescono un po' e cambiano, dichiarando: "Anche se è un genio, Sherlock impara e cambia. Il suo cappotto, invece, non cambierà mai". Pronta la risposta di Benedict: "Alle volte c'è però la necessità di togliersi il cappotto".

Un simpatico video ha svelato il modo in cui Amanda ha conquistato un posto per volare a San Diego e l'attrice ha poi anticipato che la quarta stagione sarà la più dark ed emozionante. Gatiss ha però sottolineato che nonostante i momenti drammatici ci sarà sempre spazio per l'umorismo.
Parlando dei personaggi, Amanda ha svelato che Mary è determinata e spietata, rendendo un piacere lavorare sul set, e uno degli aspetti più interessanti di Sherlock è che i personaggi sono imperfetti.
Nel futuro dello show molte cose rimaste in sospeso avranno una conclusione e i rapporti si evolveranno.
Gatiss ha successivamente confermato che Mycroft si preoccupa realmente per il detective ma, semplicemente, non sa come esprimere i suoi sentimenti.
Sherlock, invece, ha un forte legame con Moriarty, quasi fosse una dipendenza, e nella quarta stagione tutte le persone che conosce saranno in pericolo. Il detective, secondo Cumberbatch, è persino più strano di Doctor Strange perché il personaggio della Marvel ha più legami umani, mentre Sherlock si concentra totalmente sul suo lavoro.
Benedict ha raccontato che si è divertito molto a girare la puntata speciale andata in onda a Natale perché ha apprezzato il legame tra le due epoche e i suoi capelli nell'era vittoriana erano più semplici da gestire. Tra le difficoltà della nuova stagione, invece, gestire durante i ciak il mastino e l'interprete del nuovo membro della famiglia Watson.




Il futuro dello show rimane invece sempre incerto e Gatiss ha scherzato dicendo: "Non ci sarà una quinta stagione ma una sesta". Moffat ha poi aggiunto che per ora nessuno ha parlato di concludere la serie.