Speciale The Vampire Diaries - I 5 Motivi per (non) vederlo

5 motivi per (non) seguire The Vampire Diaries!

Articolo a cura di
Luigi Luigi "Genocide" Cristiano lavora nel mondo dell'editoria online da oltre 10 anni. Appassionato di serial, fumetti, manga e videogiochi, si è laureato in ingegneria col solo scopo di costruire un'armatura come quella di Iron Man per conquistare il mondo. Se ne volete una anche voi contattatelo su Facebook

In questo speciale elencheremo quelli che per la nostra redazione sono 5 buoni motivi per vedere The Vampire Diaries e 5 buoni motivi per abbandonarlo all'istante. Alcuni motivi sono più seri di altri, ma quel che conta è far conoscere una serie che, in un modo o nell'altro, ha segnato la stagione passata o sta segnando quella presente (sia in positivo che in negativo). Non prendete questo articolo come una recensione, ma come una lettura ironica dei nostri serial preferiti (o quasi)!

AVVISO SPOILER: Bisogna aver visto tutte le puntate sino ad ora uscite prima di andare avanti con la lettura!

Ma cominciamo quindi con la classifica dei 5 punti per cui vale la pena seguire The Vampire Diaries!

5 - Alaric Saltzman

Non potevamo non cominciare con lui. L'uomo dal nome assurdo che aveva cominciato nel migliore dei modi. Finalmente un cacciatore di vampiri! E invece si è rivelato uno dei pg più inutili della storia. Sa affilare i paletti e dargli la giusta misura per uccidere un vampiro...ma gliel'avete mai visto fare con una certa costanza o serietà? Noi no...Inoltre ha la brutta abitudine di sopravvivere a tutte le tipe con cui finisce a letto (cosa che da una parte potrebbe esser vista come positiva visto che non le deve scaricare...però...). Gli ultimi eventi stanno puntando a dargli un certo spessore, ma più che altro sembra di assistere ad una riedizione sfigata del Dr Jekyll e Mr Hyde. Alaric riprenditi!!!

4 - Damon o Stefan? Entrambi? Nessuno dei due?!

Per quanto l'autore di questo speciale si discosti totalmente da tutto questo, non potevamo esimerci dal citarlo. Quella cosetta buffa di nome Elena sceglierà Damon o Stefan? Stefan o Damon? E tutti e due no? Uno i giorni pari e l'altro quelli dispari? Queste son le domande che stanno letteralmente sfondando il cranio (trovando ben poca resistenza) delle fan in tutto il mondo. Praticamente si litiga e discute su chi dei due poveri vampiri debba finire con Elena, rovinandosi quindi l'esistenza in eterno, trovandosi accanto per sempre una rompiballe di dimensioni titaniche. Si son creati quindi due team in salsa Twilight: i Delena tifano per la coppia Damon-Elena, i Stelena per Stefan-Elena.
A noi non ce ne frega nulla e ci auguriamo che Elena finisca “Six Feet Under” (tanto per citare un altro serial), ma possiamo comprendere l'interesse femminile per questo nodo gordiano di dimensioni gargantuesche. Anche perchè alla fine ricalca la questione morale che colpisce prima o poi ogni ragazza. Meglio il ragazzo buono e caro o il misterioso “bad boy” di turno? Solo che questa volta entrambi bevono il sangue...

3 - Ma a Mystic Falls è pieno di...

E dopo un paragrafo con una motivazione prettamente femminile non ne poteva mancare uno con una motivazione prettamente maschile! Perchè si, a Mystic Falls ce n'è veramente tanta e non parliamo di carote, ma di un altro ortaggio. Che siano semplici umane, vampire, streghe, lupacchiotte, fantasmine o chi più ne ha più ne metta, hanno tutte qualcosa in comune: sono tutte moooolto interessanti. E per complicarci ancora di più la vita, oltre alle diverse “razze”, ce ne sono anche per tutti i gusti ed alcune pure in due versioni diverse! Due bionde, due more (pure uguali...he he he, una delle due però è più “aperta”), la ragazza di colore, la MILF ecc...ecc...
E poi ci si chiede perchè tutti vadano a Mystic Falls?!

2 - Mancano solo i due Liocorni!

Come vi abbiamo accennato nell'altro paragrafo, questa serie non si fa certo scrupoli a pescare a piene mani nel folklore. Avevamo iniziato con i vampiri. Poi sono arrivate le streghe, i lupi mannari, gli ibridi ed i fantasmi. A questo punto mancano solo gli zombie, le mummie ed i demoni, poi abbiamo praticamente finito. A prima vista non sembrerebbe un motivo per vedere il serial, ma in realtà ci si chiede sempre cosa cavolo spunterà di nuovo a Mystic Falls. Questa cosa ci ricorda un po' Buffy e non può che farci piacere. Il tutto in attesa che dalle paludi spunti un mostro!




GIRATE PAGINA PER IL PRIMO DEI MOTIVI PER CUI VALE LA PENA SEGUIRE QUESTA SERIE!

1 - Vampiri di un certo livello

Si ride e si scherza però i vampiri di The Vampire Diaries son fatti e curati con tutti i crismi. All'inizio sembrava una riedizione di Twilight (e questo è male), ma col tempo ci si accorge che c'è una cura particolare nel proporre e riproporre in salsa diversa tutti gli aspetti classici e caratteristici dei vampiri, aggiungendo anche qualche piccolo elemento originale, senza però snaturare la leggendaria figura. In molti punti sembra addirittura che gli autori stiano pescando le idee direttamente da un manuale di GDR sui vampiri. In questa serie infatti gli eterni dannati devono essere invitati prima di entrare, bruciano al sole, i paletti di frassino e la decapitazione li uccidono ecc...ecc...
Insomma, se amate i classici vampiri che non brillano al sole, vale la pena dare una possibilità a questo serial!

5 - La Damon Dance

In perfetta contrapposizione con il primo dei motivi per vedere questa serie, ecco l'ultimo motivo per non vederla: la damon dance! Per chi non lo sapesse, il tormentone che inumidisce le notti insonni di molte ragazze in tutto il mondo è nato quando Ian Somerhalder, l'attore che interpreta il vampiro Damon, ha deciso di ballare (chiaramente a torso nudo) in un modo che viene considerato sexy dal gentil sesso e molto omosessuale (pure troppo) dai maschi (autore dello speciale compreso). Ci ricorda insomma una sorta di Kevin Kline in In & Out ma coi canini...
In entrambi i casi, che siate donne o uomini, resta un buon motivo per non vedere la serie visto che oltre ad aver incrinato l'immagine di uno dei migliori vampiri della serie (aspetto negativi per i maschietti) non è stata neanche più ripetuta nelle puntate successive (aspetto negativo per le femminucce)!

4 - Solo fanservice per le ragazze!

Si daccordo che è una serie particolarmente dedicata ad un pubblico femminile, però non stiamo mica parlando di Sex And The City! Quindi non vediamo perchè il numero di pettorali e sederi maschili debba essere così prepotentemente alto rispetto a quelli femminili. Se scatta una mezza scena un po' piccante, nel 90% dei casi viene interrotta dopo che lui si toglie la maglietta e lei è ancora tutta vestita. Questa è una vera e propria ingiustizia! Anche perchè, come avevamo segnalato al terzo posto dei 5 motivi per vedere la serie, ci sono anche un bel po' di belle ragazze! Quindi non mancherebbe certo il materiale di base da mostrare...
Invece no, lettori e spettatori dotati di cromosoma XY...rassegnatevi...

3 - Klaus e i suoi continui ricatti

Klaus. Quante cose si potrebbero dire su di lui! Partito come un gran bel personaggio, un antagonista come ne mancavano da un bel po' in questa serie, sta naufragando sempre più in un mare di banalità. Innanzitutto è diventato un maestro di ricatti. Non fa altro che ricattare tutto e tutti nei modi più disparati. Poi, per conlcudere, han deciso di far crollare pure lui in una banalissima love story (scaturita dal nulla) con una delle ragazze. Come se non bastassero già le quindicimila diverse storie d'amore ed intrighi amorosi che popolano questa serie.
Klaus, facci un piacere, eliminati.

2 - Beautiful coi canini

Per il secondo posto ci ricolleghiamo di nuovo a quanto detto prima. Basta. Basta. Basta. Non ne possiamo più di tutte queste storie d'amore. Sembra quasi che più che cercare di sopravvivere ai continui problemi che si trovano ad affrontare, i protagonisti di questa serie pensino solo a trovare il vero amore. Anche Damon, l'ultima speranza per chi voleva vedere un vampiro libertino che tra sesso ed altro si godeva qualche bevuta, è capitolato unendosi al folle gruppo dei vampiri innamorati. Niente più orgie e festini a base di donne, alcool e sangue, ma gite fuori porta con la donna amata tra vari tentativi non riusciti (per ora) di andare in meta. Questo è sicuramente il punto che farà capitolare la stragrande maggioranza del pubblico maschile.


GIRATE PAGINA PER IL PRIMO DEI MOTIVI PER CUI E' MEGLIO EVITARE QUESTA SERIE!

1 - Elena

Ecco il motivo principe per evitare questa serie: Elena. Prendete una protagonista stupida, insulsa ed insignificante, in grado solo di creare casini e fare sempre la scelta sbagliata. Ffffatto? Bene. Miscelate il tutto con un look sempre acqua e sapone che la rende ancora più insipida ed un fisico senza neanche una curva. Fffffatto? Bene. Aggiungete un'eterna espressione da cane bastonato ed abbandonato in autostrada. Fffffatto? Ecco a voi Elena, la protagonista di questo serial. Probabilmente non è mai stato creato niente di più odioso ed è sicuramente il motivo principale per evitare questo serial. Sfruttata in ogni modo dai nemici, serve solo a creare scompensi al gruppo di protagonisti. Cade in ogni trappola. Fa tutto quel che le dicono i cattivi mentre fa il contrario di quel che le dicono gli amici.
L'unico modo per sopravvivere a tutto questo è continuare a seguire la serie sperando le succeda qualcosa di molto brutto che la tolga di mezzo per sempre. Si, lo sappiamo che è impossibile...ma sognare non costa nulla...