Una Mamma per Amica: le cose che vorremmo vedere in A Year in the Life

Domani Netflix rilascerà il revival di Una Mamma per Amica, ecco quali sono che cose che vorremmo accadessero in A Year in the Life.

speciale Una Mamma per Amica: le cose che vorremmo vedere in A Year in the Life
Articolo a cura di

Una buona dose di caffè, Pop Tarts, pizza, hamburger e sushi di marshmallow sono pronti per essere gustati durante la tanto agognata maratona Gilmore: domani, finalmente, Netflix rilascerà intorno alle 8 del mattino italiane i 4 mini film che compongono l'attesissimo revival di Una Mamma per Amica. Un evento che noi fan della serie cult abbiamo aspettato per quasi un decennio fantasticando, ognuno a suo modo, su cosa fosse successo nelle vite delle nostre grandi amiche Lorelai (Lauren Graham) e Rory (Alexis Bledel). Ed è da quando, ormai quasi un anno fa, è stato ufficializzato che la mamma e la figlia più amate del piccolo schermo sarebbero tornate con una nuova mini serie, che le nostre ipotesi sono diventate speranze di poter vedere realizzate le nostre fantasie. Ed è per questo che, a una manciata di ore dal ritorno delle Gilmore Girls, abbiamo deciso per l'ultima volta di fare una lista di quello che secondo noi dovrebbe accadere in A Year in the Life, prima di scoprire cosa realmente succederà.


Un toy-boy per Miss Patty

Partiamo dai personaggi secondari, da quei "matti del villaggio" che hanno reso Stars Hollow la bislacca cittadina che noi tutti amiamo e in cui abbiamo sognato - almeno una volta - di poter passeggiare e magari fermarci a prendere un caffè da Luke, una fetta di torta da Weston o una busta di cibo a sorpresa al Mondo della Frittella di Al. Quasi tutti i concittadini di Lorelai e Rory nel finale della settima stagione di Gilmore Girls hanno avuto una degna conclusione della propria storyline: addirittura il più folle di tutti, Kirk (Sean Gunn), è riuscito a trovare l'amore grazie alla sua dolce e paziente Lulù (Rini Bell). L'unico personaggio fondamentale del piccolo e fantomatico paesino del Connecticut che non ha avuto la sua lieta fine è Miss Patty. L'ex star di Broadway ora direttrice della scuola di ballo di Stars Hollow, ha più volte (stra)parlato dei suoi numerosi mariti e delle sue tante e focose storie d'amore, ed è per questo che noi siamo certi che senta la grande mancanza di uomo al suo fianco: non sarebbe davvero fantastico, e nel suo eccentrico stile, ritrovarla con un giovane compagno? D'altronde chi se non un toy-boy, potrebbe rendere felice una donna di mondo come Patty?

Heph Alien: that's Rock 'n' Roll!

Anche Lane (Keiko Agena) la migliore amica di Rory ha avuto il suo lieto fine nella settima stagione di Gilmore Girls. Un lieto fine di certo inaspettato ma che comunque ha reso la rockettara Lane una madre e una moglie felice. Ma ora che i suoi due gemelli, nati dalla prima sfortunata notte di nozze con Zach (Todd Lowe), sono cresciuti sarebbe davvero bello vedere il più grande desiderio di Lane realizzarsi. Sarebbe fantastico scoprire che gli Heph Alien siano riusciti ad incidere uno o più CD e a diventare - finalmente - un famoso gruppo rock.

Il padre di Lane

Stars Hollow è una cittadina tranquilla, ma c'è un mistero in quel luogo che non è mai stato svelato: che fine ha fatto il padre di Lane? Nominato più volte - specialmente durante le prime stagioni - il Sig. Kim non è mai apparso nello show e noi siamo curiosissimi di scoprire quale santo uomo abbia avuto il coraggio di sposare una donna severa, dispotica ed esigente come la Sig.ra Kim (Emily Kuroda).

April all'università

Il personaggio di April (Vanessa Marano), la figlia ritrovata di Luke (Scott Patterson), non è di certo quello più amato dalle fan di Gilmore Girls fosse solo perché è stato il suo arrivo nella serie la causa scatenante che ha messo fine (per la seconda volta) al rapporto tra Lorelai e Luke. Nonostante questo la curiosità di vedere che fine abbia fatto April è tanta, soprattutto perché la sua indole da prima della classe non è diversa da quella di Rory e sarebbe interessante (ri)vedere una giovane ragazza all'università, magari proprio a Yale. Al contempo sarebbe bello anche scoprire che finalmente Luke ha permesso a Lorelai di aiutarlo a crescere sua figlia condividendo tutta la sua esistenza con la compagna. Senza più bugie, senza più barricate emotive.

Michelle in love

Uno dei personaggi di cui sappiamo meno di Una Mamma per Amica è Michelle (Yanic Truesdale). A parte il fatto che ha un amore viscerale per i suoi cani Cin Cin e Pau Pau, che adora Celine Dion e che è un grande, per quanto rompiscatole, amico e collega di Lorelai, la sfera privata del direttore del Dragon Fly Inn non è mai stata esplorata. Che Michelle in realtà sia omosessuale è palese dai suoi atteggiamenti e dai suoi gusti ed è per questo che ritrovarlo fidanzato con qualcuno sarebbe davvero una bella sorpresa.

Dott.ssa Geller

L'abbiamo amata, l'abbiamo odiata, l'abbiamo ringraziata ogni volta che il suo cinismo ha smorzato la fin troppo angelica tempra della Rory delle prime stagioni. Paris Geller (Liza Weil) è stato un personaggio fondamentale di Una Mamma per Amica in quanto antitesi della più piccola delle ragazze Gilmore. Ovviamente il revival ci farà vedere anche lei che fine abbia fatto, ma il nostro desiderio è quello di scoprirla vicina a Doyle, donna in carriera e (perché no?) madre. Magari è diventata un medico, di quelli severi e cinici ma geniali come Dott. House. Come, in fondo, è giusto che sia.

Jess lo scrittore

Che Logan (Matt Czuchry) sia diventato un magnate dell'editoria sulla falsa riga del padre è quasi certo, come è certo che Dean (Jared Padalecki), dato il suo carattere, non abbia potuto/voluto stravolgere la sua vita lavorativa per puntare al meglio. Ma tra gli ex ragazzi di Rory quello che potrebbe riservarci qualche piacevole sorpresa è Jess (Milo Ventimiglia). L'ultima volta che lo abbiamo visto, infatti, l'ex bulletto era diventato socio di una casa editrice indipendente e questa sua svolta potrebbe avergli dato il "la" per una carriera da scrittore, magari di fama. L'animo ribelle, la passione e le capacità per farcela, d'altronde, Jess l'ha sempre avute.

Emily dopo Richard

In alcune interviste rilasciate da Kelly Bishop, l'interprete di Emily Gilmore, è venuto fuori che probabilmente la mamma di Lorelai, dopo la morte di Richard (Ed Hermann) avrà un nuovo compagno. La cosa, a primo impatto, ha sconvolto noi Gilmore's Addicted ma a pensarci bene sarebbe giusto e coerente con la serie che anche una donna devota come Emily riesca a superare il momento più difficile della sua vita regalandosi un nuovo, inaspettato, futuro.

Le nozze di Lorelai e Luke

Una delle poche certezze che abbiamo sul revival di Una Mamma per Amica è che Lorelai e Luke stanno ancora insieme, ma che non sono sposati. Sono passati 9 anni ormai dal passionale bacio che i due si sono scambiati sotto la pioggia, dopo la festa a sorpresa che Stars Hollow ha voluto fare per Rory in procinto di partire per seguire come web reporter la campagna elettorale di Obama. Da allora i due non si sono più separati ma sarebbe giusto - perché sappiamo benissimo che Lorelai lo desidera immensamente - vederli finalmente sposarsi sotto quell'archetto nuziale (che è ancora nel giardino delle Gilmore) con una cerimonia semplice, magari estiva, magari celebrata proprio il 3 giugno: lo stesso giorno in cui Lorelai sarebbe dovuta diventare la Sig.ra Danes 11 anni fa.

Un futuro radioso per Rory

Una delle domande che i fan delle ragazze Gilmore si sono posti da quanto è stato annunciato il revival è: con quale dei suoi storici amori finirà Rory? La risposta, ovviamente, sarà top secret fino a venerdì, ma la notizia uscita qualche tempo fa che Jared Padalecki - ovvero Dean - sarà presente solo qualche minuto in Gilmore Girls: A Year in the Life ha ristretto il campo a solo due possibilità (sempre che non arrivi un nuovo ragazzo a sorprenderla e a sorprenderci): Jess o Logan. Al di là della mera scelta amorosa di Rory, però, quel che più ci preme è che la piccola Gilmore - che ritroveremo nel pieno di una crisi professionale - si realizzi finalmente nel lavoro. Che diventi, prima che moglie o compagna, la nuova Christiane Amanpour come da sempre, da quando l'abbiamo conosciuta a soli 16 anni, desidera.