American Crime Story: ecco i primi dettagli della seconda stagione

di
Dopo il grande successo della prima stagione di American Crime Story, dedicata interamente alla narrazione del celeberrimo caso di O.J. Simpson, i produttori e il network statunitense FX stanno già pensando al secondo capitolo della serie antologica. Qui per voi tutti i dettagli che sono già stati resi pubblici.

Prima di tutto bisogna dire che la rete non ha ancora ufficialmente ordinato la seconda stagione ma, a quanto sembra, il rinnovo è solamente una questione di tempo, visti soprattutto i dati di rating e la buona ricezione da parte della critica.
Detto ciò, la seconda stagione, nelle intenzioni della produzione, avrà come fulcro il tema della terribile tragedia dell'uragano Katrina. Questa notizia è stata anche confermata dallo stesso showrunner in una recente dichiarazione. Data la natura dell'argomento trattato lo show, quindi, si proporrà di ampliare la definizione di 'crimine' e ci mostrerà che cadono sotto questa categoria moltissimi eventi che siamo soliti considerare in modo differente.
Una buona notizia è che gli scrittori hanno già iniziato a lavorare sulla sceneggiatura, infatti, Anthony Hemingway, direttore di produzione, ha dichiarato che il team è già stato formato, anche se non è ancora stato diffuso il materiale di partenza.
A quanto pare, poi, lo show si focalizzerà su un piccolo gruppo di personaggi principali e sembra che per la maggior parte questi non saranno interpretati da attori troppo celebri. Questa scelta è dovuta al fatto che, come affermato da Hemingway: "avere persone reali e non famose sullo schermo renderà tutto più realistico e consentirà una migliore immedesimazione dello spettatore.". Come vi abbiamo già accennato, però, John Travolta ha dato la sua disponibilità per la seconda stagione e sembra anche che abbia già lanciato un'idea che attinge alla sua esperienza personale nell'aiuto delle vittime di Katrina. Allo stesso modo, anche Cuba Gooding Jr. si è detto ansioso di lavorare nuovamente con Ryan Murphy.
Infine, sembra che la seconda stagione di American Crime Story non toccherà il lato politico della vicenda e, quindi, non è stato concepito come un atto di accusa nei confronti dell'amministrazione Bush.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
0