American Gods: Gillian Anderson si aggiunge al cast

di
Dopo essere tornata sui piccoli schermi televisivi con la serie thriller britannica The Fall e con il revival dell'iconica e fantascientifica The X-Files, l'attrice statunitense quarantasettenne Gillian Anderson si aggiunge al cast dell'esordiente American Gods, serie fantastica tratta dal romanzo dello scrittore e fumettista Neil Gaiman.

In particolare, l'attrice andrà a ricoprire il ruolo del personaggio di Media, il portavoce dei Nuovi Dei. Media è stata descritta come la facciata pubblica e la rappresentante di vendita dei Nuovi Dei, che di volta in volta prende la forma di vari personaggi iconici. Lei vive per stimolare l'attenzione e il culto che la gente concede agli schermi, ai propri computer portatili, ai loro televisori, ai loro iPhone. Presentandosi sempre come un portavoce pimpante che ha sempre tutto sotto controllo, rigira ogni storia come più le fa comodo.
American Gods vedrà le antiche divinità mitologiche che entrano in conflitto con gli dei più moderni di oggi: dei della tecnologia, della scienza, del denaro e dei media. Shadow Moon, impersonato da Ricky Whittle, un ex detenuto che è stato appena rilasciato dal carcere, si mette al servizio di Mr. Wednesday, che porterà il volto di Ian McShane, misterioso personaggio nasconde la sua vera identità di antico e celebre dio impegnato nel reclutamento di altri dei sopravvissuti per la prossima guerra contro la nuova razza di divinità.
La serie è stata sviluppata da Bryan Fuller di Hannibal e Pushing Daisies e da Michael Green, conosciuto per Kings e Heroes e ha una data di debutto sul network Starz prevista per il 2017.

FONTE: FM
Quanto è interessante?
0