Arrow 6: Stephen Amell spera in un Oliver Queen più spensierato

di
Attenzione la news potrebbe contenere Spoiler: Finora Arrow ha esplorato una visione piuttosto oscura di Freccia Verde, con un protagonista spesso tormentato da mille demoni interiori e scelte dolorose da compiere. L’attore di Oliver Queen, Stephen Amell, ha però ammesso in un’intervista che gli piacerebbe vedere il suo personaggio più simile alla sua spensierata controparte fumettistica.

Amell ha rilasciato queste dichiarazioni, come molte altre nelle ultime ore, durante l’Heroes and Villain Fan Fest di Nashville. L’Oliver Queen televisivo vorrebbe diventare quanto più simile possibile a quello dei fumetti DC Comics.

Ovviamente l’Oliver Queen che molte persone conoscono grazie ai fumetti, se lo hanno conosciuto prima di conoscere la mia versione del personaggio, è più, come dire, idealista. È politicamente guidato, è divertente. Sorride. Il personaggio che abbiamo visto nella prima stagione è passato per una serie di eventi terribili. Ora le cose dovrebbero aggiustarsi. Spero che, quando accadrà, il personaggio si evolva ancora un po’. Penso che questo potrebbe portarlo in una dimensione più simile ai fumetti. Senso dell’umorismo. Spensieratezza”.

Considerato che il finale della quinta stagione ha messo in discussione la vita di tutte le persone a cui tiene, in questo momento l’idea che Oliver Queen in Arrow 6 sarà “spensierato” ci sembra uni’ipotesi lontana. Ma, come ha già anticipato lo stesso Stephen Amell, è indubbio che il suo personaggio subirà un’evoluzione importante.