Arrow 6: Stephen Amell ci spiega come vorrebbe che fosse Oliver nella season 6!

di
INFORMAZIONI SCHEDA
Attenzione la news potrebbe contenere Spoiler: Stephen Amell, il protagonista della serie basata sui fumetti DC, Arrow, ci spiega come secondo lui dovrebbe essere l'Oliver Queen che andremo ad incontrare non appena lo show riprenderà, a partire dal 12 ottobre, cone la stagione numero 6.

Stephen Amell vuole essere sicuro che Oliver mostri di aver imparato le lezioni che finora gli sono state impartite dalla vita che ha vissuto. Che fossero eventi fortuiti, come il fatto di essersi trovato nell'isola in balia di innumerevoli minacce, oppure decisioni prese da lui stesso, cioè la vita da vigilante, il ragazzo è ormai un uomo e deve dimostrare di essere cresciuto. Ha perso molto e ha anche vinto molte battaglie, nonché fronteggiato diverse minacce di natura variegata. L'attore vorrebbe vedere il suo personaggio maturato, e lo ha spiegato al FanExpo Canada:

"Quello che chiedo a me stesso ogni volta che leggo uno script di quest'anno è "come lo affronterà? Come uno che nel corso del tempo ha imparato la lezione? Se non lo farà bisognerà cambiare sistema, perché non è possibile che tutto quello che ha passato in questi cinque anni non gli abbia insegnato davvero nulla, specialmente alla fine della quinta stagione. Se fossi uno spettatore, a quel punto direi: "ok, questo tizio mi ha davvero stufato!"

Insomma, la speranza di Amell per Arrow 6 è un po' quella di tutti noi: vedere un Oliver diverso maturo, forse anche meno testardo. Chissà...