Criminal Minds: Suspect Behaviour, dettagli sulla serie spinoff di Criminal Minds

di

Nuovo spin-off per CBS, dopo quelli di CSI e NCIS arriva Criminal Minds: Suspect Behaviour, serie derivata dal crime in onda dal 2005. Scritto da Chris Mundy e Ed Bernero, già autori del telefilm originale Criminal Minds, questo nuovo titolo è prodotto da ABC Studios, CBS Studios e The Mark Gordon Company. Composta da 13 episodi, la nuova serie spinoff sarà trasmessa in midseason, cioè in quel periodo in cui la stagione televisiva va da gennaio a maggio.

Anche questo titolo tratterà casi diversi in ogni episodio che vedranno un gruppo di profiler alle prese con criminali a dir poco spietati che non possono essere lasciati a piede libero. La differenza con la serie originale sono i diversi metodi che la squadra adotterà per investigare sui casi. Il leader è Sam Cooper (Forest Whitaker), personaggio dal passato turbolento che insieme al suo team, lavorerà ai casi surclassando la burocrazia che rallenterebbe il corso delle indagini. E per questo motivo che Sam ha preteso che al suo fianco operassero persone determinate, tenaci e coraggiose. Gli altri componenti della squadra sono: Mick Rawson (Matt Ryan), tiratore scelto, sicuro di sè e motlo bravo a scovare i criminali; John "Prophet" Sims (Michael Kelly), ex-galeotto che ha deciso di cambiare la sua vita e schierarsi dalla parte del bene; Gina LaSalle (Beau Garrett), unico componente femminile, sensuale ma determinata, una tenta osservatrice a tutto ciò che la circonda. Cooper è già stato visto in azione nel diciottesimo episodio della quinta stagione di Criminal Minds, intitolato The Fight. Non si hanno notizie sulla data di trasmissione, ma molto probabilmente Criminal Minds: Suspect Behaviour verà trasmesso subito dopo la serie originale.