Daredevil: per Jon Bernthal non abbiamo ancora visto il vero Punisher

di
In una recente intervista, l'attore statunitense trentanovenne Jon Bernthal, che abbiamo visto nella seconda stagione di Daredevil, ha affermato che il Frank Castle di questa parte della storia non è ancora The Punisher e ha spiegato gli elementi più importanti che caratterizzano il personaggio.

L'attore ha riflettuto sul suo ritratto di Frank Castle nella seconda stagione della serie distribuita da Netflix e nella prima parte dell'intervista ha ammesso che prima di essere stato contattato per il ruolo, non stava cercando di ottenere un ruolo da supereroe, ma ha cambiato idea nel momento in cui ha conosciuto il backround del personaggio: "Non stavo cercando di entrare disperatamente nel mondo dei fumetti. Ma, secondo me, in realtà tutto gira intorno all'essere umani. Lui non ha superpoteri. Il suo superpotere è la sua umanità, la sua rabbia e le sue perdite. Io non avrei mai potuto interpretare questa parte se non fossi stato un marito o un padre. E' necessario capire veramente cosa vuol dire amare qualcuno più di sé stessi ed essere disposti dare volontariamente la vita per chi si ama, solo allora si può capire che cosa vuol dire perdere qualcuno.".
Bernthal ha anche discusso di come lo stile di combattimento di Punisher varierà da quello che i fan hanno visto nella sua introduzione iniziale: "Penso che quando si parla di personaggi come questi e del loro modo di combattere, il motivo che li spinge a lottare sia molto importante. Battere qualcuno per trascinarlo in prigione è diverso rispetto a sfogare la propria rabbia sulle persone. Il Frank Castle che avete visto in questa parte della storia non è The Punisher. E' traumatizzato dalla perdita della sua famiglia ed è guidato dalla rabbia e dalla sua missione che consiste nel trovare quelle persone che gli hanno portato via la sua famiglia agendo nel modo più brutale possibile.".
Infine, l'attore ha parlato della sua scena preferita della seconda stagione di Daredevil: "L'elemento fondamentale di questo personaggio è che è un uomo alla ricerca di sé stesso e dentro di sé ha molto dolore, rimpianto e rimorso. Il culmine della stagione per il mio personaggio, secondo me, è la scena del cimitero dove lui si apre completamente. Qui assistiamo all'espressione di un livello incredibile di dolore e quel discorso per me è il punto cruciale della stagione.".
Ricordiamo che la Marvel ha confermato che uno spin-off su The Punisher è attualmente in fase di sviluppo con Steve Lightfoot come showrunner, ma non è ancora stata annunciata nessuna data di uscita.

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
0

Marvel's Daredevil - Stagione 2

Marvel's Daredevil - Stagione 2
  • Genere: Comics / Fumetti
  • Regia: Vari
  • Interpreti: Charlie Cox, Vincent D'Onofrio, Deborah Ann Woll, Elden Henson, Rosario Dawson, Peter Shinkoda, Scott Glenn
  • Nazione: USA
  • +