Galavant 2: John Stamos tornerà nel cast, la nuova stagione forse a gennaio 2016

di

Il successo di Galavant, con la sua prima stagione andata in onda a gennaio, è stato difficile da decifrare: per parte della critica l'esperimento di scimmiottare i cliché del fantasy, facendosi accompagnare dalle musiche di Alan Menken, ha funzionato, per un'altra parte, invece, le avventure di Galavant non hanno regalato alcunché. Fatto sta che la seconda stagione dovrebbe essere oramai confermata.

Dan Fogelman, executive producer di Galavant, ha confermato durante TCA che nella seconda stagione ci sarà almeno un episodio per John Stamos, che nella prima stagione interpretava Ser Jean Hamm, rivale del Nostro: non è ancora chiaro quando la seconda stagione andrà in onda, ma si presuppone possa farlo nello stesso periodo della prima, ovvero a gennaio, appena un anno dopo le prime otto puntate della serie di Fogelman.

Nel cast, oltre a John Stamos, sarà confermato Joshua Sasse nei panni di Galavant: l'attore britannico, reduce da qualche sporadico episodio in Rogue e The Neighbors ha trovato finalmente il suo momento di gloria nel ruolo del cavaliere che dà nome alla serie. Con lui anche Timothy Omundson nei panni di King Richard. La conferma di una seconda stagione, in ogni caso, è inaspettata, perché la stessa theme di chiusura scritta da Alan Menken lasciava presagire che la serie non sarebbe andata avanti lasciandosi concludere con un cliffhanger che sarebbe rimasto senza sequel. A quanto pare, però, la risposta dei fan è stata più alta di quanto si pensava, nonostante gli ascolti fossero scesi sensibilmente nel corso della prima stagione.