Glee: arriva la terza stagione con un anno di anticipo

di

Glee, il serial musical rivelazione della stagione televisiva americana di questo anno trasmesso dal network Fox, sta bruciando le tappe, essendo stato rinnovato addirittura per una terza stagione.

Niente di strano, direte voi, se non fosse che la seconda stagione deve essere ancora trasmessa in autunno, con la prima che si concluderà il prossimo 8 giugno. La conferma della terza stagione permette agli autori di sviluppare una storyline più ampia che coinvolga tutti i personaggi ed ultima cosa non per importanza, la stessa emittente può iniziare a guadagnare da subito con i diritti di trasmissione. I piani alti della Fox, giustificano il rinnovo per la terza stagione tirando fuori l' aspetto creativo con Peter Rice, a capo della sezione intrattenimento del network che afferma: "In un solo anno Glee ha trasceso il panorama televisivo ed è emerso come fenomeno di cultura pop globale". A sostenere le parole di Rice, è il Presidente Kevin Reilly: "Tutto su Glee -dall'idea, ai personaggi ed il marketing- è stato innovativo e rischioso ma con Ryan Murphy che è entrato nello spirito, il rischio ha pagato con una serie davvero notevole. Glee ha i fan più attivi e devoti che abbia mai visto, e non potrei essere più entusiasta di dare ai Gleek (i fan della serie, ndr) una terza stagione del loro show preferito". "E' stato un anno turbolento", ha infine commentato Ryan Murphy, autore del serial, "dalle riprese del pilot al concerto alla Casa Bianca al tour che è iniziato la scorsa settimana, e tutti sentiamo che sia solo l'inizio di questo incredibile viaggio musicale. Penso che i Gleek di tutto il mondo ameranno quello che abbiamo in serbo per loro nella seconda e terza stagione". Il serial ha attualmente una media di ascolti per episodio di 9,4 milioni di telespettatori. Da quando è stata spostata al martedì, dalla precedente collocazione del giovedi, gli ascolti si sono alzati oltre i 10 milioni, garantendo uno zoccolo duro di fan puntata dopo puntata. Ottima scelta quindi quella di garantirsi la terza stagione, a patto che gli autori non commettano sbagli.

 

Glee: arriva la terza stagione con un anno di anticipo