Il Re Leone: Jon Favreau sull'uso di VR Tech per il live-action

di
Il regista Jon Favreau e il suo team di produzione hanno recentemente anticipato i dettagli riguardanti gli effetti speciali utilizzati per la versione live-action de Il Re Leone, altro rifacimento di una delle grandi pellicole della Disney dopo Il Libro della Giungla e La Bella e la Bestia.

Come sappiamo, è stato recentemente rivelato che Favreau farà un sequel de Il Libro della Giungla, ma prenderà anche il timone della versione live-action del film del 1994 Il Re Leone.
Favreau ha parlato di entrambi i film e ha rivelato che, oltre ad aver usato alcune tecnologie di realtà virtuale per Il Libro della Giungla, ne verranno impiegate molte di più nella versione live-action de Il Re Leone film: "Usiamo un sacco di tecnologia simulcam e motion capture. Con Avatar sono stati fatti passi da gigante. Da quel momento, però, non è cambiato molto. Ora stiamo esplorando ciò che viene sviluppato nella realtà virtuale e nella game engine technology. Molto di ciò è già stato utilizzato per Il Libro della Giungla e non vedo l'ora di sviluppare ulteriormente questo processo, perché c'è molto più! Il bello è che c'è molta innovazione in questo settore e tantissimi sono gli investimenti in queste tecnologie che per noi sono davvero molto utili.".
Il regista ha poi parlato di come questa tecnologia potrebbe essere utilizzata nel live-action de Il Re Leone: "Bisogna essere in grado di adattare le tecnologie alle tue esigenze, come essere in grado di coreografare il movimento e organizzare ogni cosa prima di realizzare le versioni definitive. Queste tecnologie ci offrono un sacco di opportunità nuove.".

FONTE: CS