Iron Fist: Lewis Tan vuole ruoli diversi per gli asiatici

di
Marvel e Netflix sono ormai scatenati e le serie prodotte dal duo aumentano a vista d’occhio. C’è da dire che una cosa accomuna tutti i loro prodotti: i protagonisti sono tutti parte di minoranze o comunque espressione di categorie sociali in forte difficoltà. Si tratta di un caso oppure le cose stanno cambiando?

Daredevil è un cieco, Jessica Jones è una donna sessualmente ed emotivamente abusata, Luke Cage un uomo di colore ingiustamente arrestato. Danny Rand, Iron Fist, sembra davvero fuori posto insieme ai suoi colleghi televisivi: è un uomo bianco e ricco. Le origini del supereroe, però, raccontano di un viaggio in Cina, di un addestramento alle arti marziali tradizionali per diventare il grande Iron Fist.

Molti fan del personaggio sostengono che un personaggio asiatico sarebbe stato più adatto a vestire i panni di Iron Fist: l’uomo bianco e ricco che impara le arti marziali asiatiche è considerato un concetto vecchio e superato. L’attore e stunt-man Lewis Tan è d’accordo, come confermato da un recente tweet.

Lewis Tan aveva fatto un provino per il ruolo: inizialmente Marvel stava considerando l’idea di affidare il personaggio ad un attore asiatico, poi ha cambiato idea e scritturato Finn Jones (Game of Thrones) come star dello show. Tan, invece, ha avuto il ruolo del villain, Zhou Cheng. L’attore ha parlato delle difficoltà degli asiatici nel mondo dello spettacolo in una recente intervista:

“Devi conoscere le arti marziali, devi essere super intelligente. Non vedo asiatici interpretare protagonisti maschili. La questione è questa: io voglio essere l’eroe, il protagonista, l’innamorato. Non voglio interpretare l’amico nerd. Non voglio interpretare il ninja di cui non vedi mai il volto. Conosco il kung fu, ho fatto arti marziali per 15 anni e le amo. Ma penso che non sia giusto che gli asiatici debbano fare solo questi ruoli. I produttori non sono ancora a loro agio ad affidarci ruoli di primo piano, quelli che voglio io”.

Iron Fist debutterà su Netflix il 17 Marzo 2017, restate con noi per tutti gli aggiornamenti!

FONTE: SR