King Kong Skull Island: in sviluppo una serie TV non correlata al film Legendary

di
La MarVista Entertainment ha annunciato oggi una partnership con la IM Global Television per sviluppare, co-produrre e co-finanziare una serie televisiva di King Kong, e, se ve lo state chiedendo, la serie sarà completamente estranea alla recente pellicola di Kong: Skull Island della Legendary Pictures.

Basato sulla Skull Island di proprietà della DeVito ArtWorks e sul King Kong originale di Merian C. Cooper, King Kong Skull Island è una serie approvata esclusivamente dal creatore di Kong. La serie sarà una prosecuzione contemporanea del film classico, con un cast multiculturale guidato da una protagonista femminile e farà pienamente luce sulle meraviglie e gli orrori di Skull Island, nonché sulle sue misteriose origini. I candidati all'Oscar Jonathan Penner e Stacy Title sono legati al progetto come sceneggiatori e produttori esecutivi. Dannie Festa (Troll) di World Builder Entertainment sarà anch’esso produttore esecutivo.

"È stato un privilegio lavorare con Joe DeVito e la sua visione davvero unica, mai visti prima, dell'universo di Kong," ha dichiarato Festa. "Siamo fiduciosi del fatto che sarà estremamente entusiasmante per i fan di tutto il mondo."

"Jonathan e Stacy hanno preso un mondo che ha rapito il pubblico in tutte le sue molteplici forme nel corso degli anni e gli hanno dato uno scossone contemporaneo focalizzato sulle protagoniste femminili", ha detto il CEO di MarVista Fernando Szew. " È con grande partecipazione che andiamo a collaborare con la IM Global Television per portare questa nuova entusiasmante visione direttamente nelle case dei telespettatori."

"C'è chiaramente un interesse profondo e costante in questa storia senza tempo. Amiamo l’approccio di Stacy e Jonathan a questo adattamento e non vediamo l'ora di collaborare con MarVista con lo scopo di portare alla vita, per una nuova generazione di fan Kong, questo avvincente racconto di sopravvivenza e di avventura." ha infine dichiarato il presidente di IM Global Television Mark Stern.

FONTE: CS
Quanto è interessante?
0