Lost in Space: Netflix ordina ufficilamente il reboot della serie

di
Dopo aver acquisito i diritti per lo sviluppo della serie nel corso del mese di novembre dello scorso anno, il servizio di streaming statunitense Netflix ha da poco emesso un ordine ufficiale per la produzione della prima stagione del reboot della celebre Lost in Space.

Netflix, infatti, ha annunciato l'inizio dei lavori per la realizzazione di un primo capitolo dello show che conterà un totale di dieci episodi che dovrebbero fare il loro debutto sul servizio di streaming presumibilmente nel corso del 2018.
La nuova serie sarà il reboot dell'omonimo show che fu trasmesso tra il 1965 e il 1968 sul network televisivo CBS, creato e prodotto da Irwin Allen. La nuova Lost in Space prenderà spunto dalla serie originale, mettendo al centro le vicende della famiglia Robinson, i cui componenti si ritroveranno costretti a riunirsi in un momento di crisi. Anni luce dalla loro destinazione, si troveranno, infatti, a dover combattere con un nuovo e strano ambiente alieno, oltre che con i propri demoni personali. Al momento non sono ancora stati diffusi i nomi degli attori presi in considerazione per entrare a far parte del cast.
Lo show è stato scritto da Matt Sazama e Burk Sharpless, che potete ricordare per Dracula Untold, e che serviranno come produttori esecutivi al fianco di Zack Estrin, noto per il suo lavoro in The River e che è stato scelto come showrunner. Come produttori esecutivi avremo anche Kevin Burns, Jon Jashni, Marc Helwig e Neil Marshall, il quale servirà come produrre e regista per diversi episodi della serie.

FONTE: DeadLine
Quanto è interessante?
0