Mad Men: Matthew Weiner parla dei retroscena sul rinnovo

di

Il creatore di Mad Men Matthew Weiner ha riferito che i negoziati con AMC e Lionsgate riguardo al proseguo della serie divennero così tesi che ad un certo punto lui dovette andarsene. Ma è tornato naturalmente, e le trattative hanno portato alla ripresa dello show dopo 17 mesi di assenza, con due ore di premiere in anteprima il 25 marzo. "Ero venuto a patti con il fatto che era finita", ha detto al New York Times "c'era il terrore in me che sarebbe stata chiamata un'altra persona per continuare...avrei dovuto convivere con questo." Situazione tesissima quindi, ma tutto è bene quel che finisce bene, bentornato Mad Men!