NBC ordina un pilot per una serie con Rupert Grint

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Da poche ore si sta diffondendo online la notizia secondo cui il network statunitense NBC avrebbe ordinato un pilot per un nuovo drama che vedrà nei panni del protagonista l'attore britannico ventisettenne Rupert Grint.

Conosciuto soprattutto per la sua interpretazione del fedele e un po' goffo Ron Weasley in tutte le otto trasposizioni cinematografiche dei romanzi scritti dal J. K. Rowling, l'attore e doppiatore originario della città di Harlow, Regno Unito, ha preso parte anche ad altri film tra i quali ricordiamo Driving Lessons e Into the White.

Ora, Rupert Grint è stato scritturato per il pilot di una nuova serie, ancora senza titolo, scritta da Silvio Horta, creatore di Ugly Betty, e basata su un'idea di Aaron Kaplan, produttore di Secrets & Lies e Life in Pieces. Lo show, che sarà prodotto dalla Warner Bros. Television, vedrà come produttori esecutivi Horta e Kaplan.

Il pilot vedrà Rupert Grint nei panni di Rupert, un grandissimo fan di una serie di fumetti intitolata Imperial City, comic book che suo padre ha creato prima della sua morte. Convinto di possedere tutti i nove numeri del fumetto, la vita di Rupert viene sconvolta nel momento in cui compare un misterioso collezionista che, a quanto pare, sarebbe in possesso dell'ultimo e decimo numero. Rupert si rende conto, allora, che il mondo di Imperial City non è solo il frutto della fantasia di suo padre e che lui, molto probabilmente, l'unica persona in grado di salvarlo.

FONTE: DeadLine
Quanto è interessante?
0