Serial TV USA: novità per Fox, Weinstein Company e The CW

di

Nuove serie tv in arrivo sugli schermi americani per la prossima stagione. Iniziamo da Fox che ha svilupperà Aftermath, show limitato di Nina Jacobson, Ryan Belenzon e Jeffrey Gelber ambientato in un mondo duramente colpito da un tremenda pandemia influenzale. Il serial vedrà al centro della storia l'ex virologo Nathan Taggart, costretto ad indagare sullo strano suicidio di una persona sconosciuta, che potrebbe essere importante per fermare una cospirazione governativa di alto livello.

Passiamo a The Weinstein Company che ha acquisito i diritti televisivi di In Cold Blood, best-seller del 1966 di Truman Capote, allo scopo di farlo diventare una serie tv che sarà prodotta da Gary Oldman e Douglas Urbanki insieme a Kevin Hood, che si occuperà della sceneggiatura. Il romanzo racconta le conseguenze che ha avuto una serie di omicidi avvenuti nel 1959 in una fattoria del Kansas sulla comunità e sulle persone condannate per il crimine.

Concludiamo con The CW che ha ordinato la prima stagione composta da nove episodi di Significant Mothers, comedy tratta dall'omonima webseries che andrà in onda in estate. Lo show racconterà la storia di un ristoratore in erba di Portland, ovvero Nate (Josh Zuckerman), la cui vita è sconvolta quando, tornato da un viaggio di lavoro, trova il suo migliore amico e compagno di stanza Jimmy fidanzato con sua madre Lydia (Krista Allen), separata da poco. A peggiorare le cose sarà suo padre, Harrison (Jonathan Silverman) che, precedentemente disinteressato a lui, decide di utilizzarlo per riconquistare sua moglie. La situazione cambia per sempre la vita di Nate, penalizzato anche a livello sentimentale.