Settimo Cielo, a rischio la carriera del protagonista Stephen Collins

di

E' piena bufera su una delle serie tv di produzione americana più amate degli anni '90, ovvero Settimo Cielo, ma soprattutto sembra che la carriera di Stephen Collins, interprete del Reverendo Eric Camden nello show televisivo, sia in serio pericolo. Nei giorni scorsi l'attore avrebbe confessato di aver molestato dei minorenni in passato, una dichiarazione diffusa (per caso?) online che, come si poteva immaginare, ha alzato un polverone di polemiche tra il pubblico americano appassionato di telefilm, ma soprattutto potrebbe avere seri risvolti giudiziari per l'interessato.

Ed infatti come previsto le prime conseguenze si sono fatte subito sentire: le repliche del telefilm, attualmente trasmesse in syndication sugli schermi americani grazie a UP TV, sarebbero state prontamente interrotte subito dopo l'arrivo di queste dichiarazioni, una decisione presa per evitare troppa visibilità all'attore coinvolto in questa delicata situazione ed inoltre Collins non apparirà più in un episodio della quarta stagione di Scandal, in cui doveva interpretare Reed Wallace, personaggio già apparso nella seconda stagione dello show di ABC. Infine sembra che anche la sua partecipazione al film Ted 2 sia in forte dubbio. Possiamo benissimo dire che per Collins, che sia colpevole o meno, una posizione che siamo sicuri la polizia americana cercherà di chiarire, sarà un periodo molto difficile. Collins è apparso in altre serie tv come Devious Maids e Revolution. Concludiamo la notizia con un'altra brutta notizia riguardante sempre il telefilm. La giovane attrice 40enne Sarah Goldberg, che nello show ha interpretato il personaggio di Sarah Glass, moglie di uno dei numerosi figli del Reverendo, ovvero Matt (Barry Watson), sarebbe deceduta alcuni giorni fa durante il sonno per cause naturali.