Sherlock: la quarta stagione potrebbe non essere l'ultima

di
Il creatore della serie Steven Moffat ha dichiarato che la quarta stagione di Sherlock inizierà a dare una conclusione alla narrazione prescelta ma potrebbe non essere l'ultima.

Nonostante le prime tre stagioni siano state caratterizzate da finali aperti e da veri e propri cliffhanger al cardiopalma infatti, sembra proprio che il quarto ciclo di episodi di Sherlock sia destinato ad avere un destino differente. Il creatore della serie Steven Moffat ha infatti dichiarato che la linea narrtiva andrà verso una conclusione, anche se non ha ancora confermato se la stagione sarà l'ultima ad essere rilasciata o meno. Le premesse sembrano far intendere che ci sia l'intenzione di fermarsi, complici anche i numerosi impegni dei protagonisti, Benedict Cumberbatch e Martin Freeman, sempre più divisi tra cinema e teatro e con meno tempo per la serie.

Sulla faccenda si era espresso anche lo stesso attore principale, che aveva parlato mesi fa della quarta stagione come della "fine di un'era". Recentemente intervistato da EW il creatore Steven Moffat ha smentito quelle parole, e ha rassicurato i fan.

"È giusto sottolineare che le parole di Benedict sono state completamente rimaneggiate a piacimento dell'intervistatore. È sempre frustrante per noi vedere qualcuno che si prende la briga di rimaneggiare le parole di un attore, perché di questi tempi non si può fare a meno di venire fraintesi. Benedict è stato piuttosto chiaro riguardo il fatto che vorremmo tutti quanti andare avanti con la serie. Ha solo detto che è difficile per ognuno di noi ritrovarci insieme nello stesso momento, a causa degli impegni e del fatto che vogliamo comunque mantenere alta la qualità. Non ci siamo ancora seduti a ragionare su qualcosa, e di certo non abbiamo ancora ufficializzato nulla, anche se siamo comunque consapevoli del fatto che potrebbe arrivare la fine. Benedict comunque non ha detto nulla riguardo alla quarta stagione come ultima della serie."

Dalle parole di Steven Moffat è facile quindi concludere che la volontà di andare avanti ci sia ma vada coniugata con la volontà di creare un prodotto di qualità: in sostanza, se decideranno di realizzare una quinta stagione ci sarà da attendere un bel po' per vederla sullo schermo, forse più di quanto non sia stata attesa la quarta.