Star Trek, 45 anni fa la prima serie tv

di

Siamo arrivati in ritardo di qualche giorno per i ricordi, ma quando si parla di pietre miliari della televisione americana non è mai troppo tardi per rispolverarli. Stiamo parlando della serie tv di Star Trek, che debuttò nelle tv a stelle e strisce grazie al network NBC in quel lontano 8 settembre 1966. Ci vollero due anni per produrre quel telefilm, una saga televisiva prima e cinematografica poi che, dopo 45 anni, raccoglie ancora milioni di fan in tutto il mondo. Un marchio di fabbrica, nonostante la serie durò solo tre stagioni, terminata il 2 settembre 1969, dando vita però ad una serie infinita di spin-off, sequel e svariati capitoli cinematografici. Gene Roddenberry fu l'autore di un telefilm che all'epoca non parti in modo particolarmente brillante, ma che diventò ben presto un appuntamento fisso di tutti i fan del genere fantascientifico, che ha addirittura influenzato anche la Nasa, che chiamò Enterprise uno Space Shuttle, e coinvolto anche le generazioni successive a quelle che hanno assistito alla messa in onda della serie. Ma una domanda ci assilla: dove sono finiti i protagonisti di quel telefilm? Scopriamolo dopo il salto!

William Shatner: grande carriera cinematografica e televisiva per il capitano Kirk, interprete di T.J. Hooker nella omonima serie, Danny Crane in Boston Legal e, recentemente, Ed Goodson in $#*! My Dad Says;

Leonard Nimoy: l'attore che ha interpretato uno dei personaggi più rappresentativi dell'intera serie, Spock, è tornato nelle vesti che più lo hanno reso famoso in occasione dell'ultimo film della serie di J.J. Abrams, dove interpreta la versione anziana del personaggio, che si incontra con quella giovane, interpretata da Zachary Quinto. Per lui una partecipazione a Fringe nei panni del prof. Bell, poi il ritiro e l'inizio di una brillante carriera da doppiatore;

DeForest Kelley: interprete del dottor Leonard McCoy in sei film della saga e qualche comparsa televisiva. Negli ultimi tempi si era ritirato dal mondo dello spettacolo, dove veniva spesso affiancato a questo personaggio. E' morto per un tumore nel 1999;

Nichelle Nichols: il tenente Uhura, protagonista, con Kirk, del primo bacio interrazziale nella storia della tv americana. Ha lavorato sia al cinema che in tv, dove è stata Nana, la nonna di Micah in Heroes;

James Doohan: il tenente comandante Montgomery Scott che ha contribuito a realizzare la lingua klingon. Tra le sue apparizioni, anche alcuni episodi di Beautiful. Morto nel 2005, le sue ceneri sono state lanciate nello spazio;

George Takei: volto del personaggio del tenente Hikaru Sulu apparso in vari film ed in tv, è stato il padre di Hiro in Heroes. Nel 2005 ha fatto molto parlare di sé per il suo coming out;

Walter Koenig: lui era il navigatore Pavel Chekov ed ha partecipato anche a Babylon 5. Ha avuto due figli, tra cui Andrew Koenig, attore conosciuto per aver preso parte al cast di Genitori in Blue Jeans, scomparso l'anno scorso.
Star Trek, 45 anni fa la prima serie tv