Stranger Things: Noah Schnapp parla della sessualità del suo personaggio

di
Un articolo dell’Advocate scritto da Daniel Reynolds ha lanciato una teoria sul mostro di Stranger Things, il Demagorgone: secondo il giornalista il mostro rappresenterebbe l’omofobia. L’attore che interpreta il protagonista Will, Noah Schnapp, ha affrontato direttamente la questione.

“Un buon libro, o una buona serie lasciano un sacco di domande senza risposta ma ti fanno riflettere. Ed è proprio questo quello che state facendo tutti. Per me l’eventuale omosessualità di Will non è assolutamente il punto. Stranger Things è una serie che parla di un gruppo di ragazzini emarginati che trovano confronto l’uno con l’altro, proprio perché sono stati trattati male da bulli o esclusi perché diversi. Essere sensibile, solitario, appassionato di fotografia o rosso di capelli ti rende gay? Io ho solo dodici anni ma so e capisco cosa significa sentirsi diversi”.

Queste le parole pubblicate dal giovane attore sui social network. Non sappiamo quanto la sessualità di uno dei protagonisti possa essere un tema rilevante in una serie come Stranger Things, ma la capacità dello show di generare riflessioni di ogni tipo è sicuramente da apprezzare. Al momento la seconda stagione dello show è in fase di riprese, restate con noi per tutti gli aggiornamenti!

FONTE: HH
Quanto è interessante?
0

Stranger Things - Stagione 2

Stranger Things - Stagione 2
  • Genere: Avventura
  • Regia: Matt e Ross Duffer
  • Interpreti: Winona Ryder, David Harbour, Finn Wolfhard, Millie Brown, Gaten Matarazzo, Caleb McLaughlin, Noah Schnapp, Natalia Dyer, Cara Buono, Charlie Heaton, e Matthew Modine
  • Sceneggiatura: Matt e Ross Duffer
  • Nazione: USA
  • +