Supergirl: la serie approderà su The CW?

di
Già da molte settimane, tutti i fan dell'esordiente Supergirl attendono il rinnovo della serie per una seconda stagione. Ma il network televisivo CBS tarda a dare un verdetto definitivo allo show. Ora, sta diventando sempre più insistente la voce secondo cui lo spettacolo potrebbe essere acquisito da The CW.

Stando alle ultime indiscrezioni, infatti, Leslie Moonves, capo della CBS, starebbe attualmente intrattenendo un complesso dialogo con la Warner Bros. Television per la sorte della serie. La rete vorrebbe il ritorno dello spettacolo, ma c'è un problema. La cifra di circa 3 milioni di dollari necessari per trasmettere ogni episodio costituisce uno dei diritti di licenza più alti di sempre per uno spettacolo esordiente che, oltretutto, non è del tutto giustificato dai rating. Il network ha rinnovato già undici serie esordienti e ha lasciato da parte Supergirl, ma il tempo stringe e, mentre la rete sta cercando di far abbassare i prezzi, all'orizzonte è apparsa The CW che, come sostengono alcuni, sarebbe il network più adatto alla trasmissione di Supergirl, visto il suo target di giovani adulti e considerando il fatto che la rete ospita già serie come The Flash, Arrow e Legends of Tomorrow.
Questo 'cambio di domicilio', in ogni caso, resta ancora una supposizione, anche se negli ultimi giorni ha acquistato sempre più risonanza. E mentre molti si augurano che il cambio di rete avvenga nel più breve tempo possibile, altri sono convinti che la qualità della serie ne risentirebbe notevolmente a causa del ridotto budget a disposizione e dello spostamento di location da Los Angeles a Vancouver.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
0