The Mentalist: Bruno Heller, Simon Baker e Robin Tunney parlano della settima stagione (spoiler!)

di

La settima ed ultima stagione di The Mentalist partirà domenica 30 novembre sul network americano CBS e a tal proposito Bruno Heller, autore dello show insieme a Simon Baker e Robin Tunney, i due attori protagonisti, hanno riportato alcune interessanti anticipazioni da queste nuove puntate che i telespettatori statunitensi potranno vedere tra qualche giorno.

Attenzione spoiler! Bruno Heller afferma che questa stagione ruoterà attorno alla volontà di raggiungere gli obbiettivi che i protagonisti si sono posti. Per catturare John il Rosso sono stati necessari ben sei anni ma ora che l'obbiettivo è stato raggiunto cosa si fa? Come si vive dopo? Robin Tunney ha aggiunto che il personaggio di Baker, ovvero Patrick Jane, è davvero autentico nel modo in cui è stato esplorato, lui non combatte il crimine per vocazione ma per questioni personali. Simon Baker pensa che il rapporto tra Jane e Lisbon sia abbastanza organico e naturale, ma bisogna considerare il fatto che non si sta esplorando un semplice rapporto su un luogo di lavoro, ma una relazione che nasce dopo che si conoscono così bene. Heller conclude dicendo che l'intenzione di questa settima stagione è quella di offrire i classici episodi di The Mentalist, puzzle vecchia scuola, col vecchio Jane come è sempre stato, cercando di espandere anche il paesaggio intorno, come nella terza puntata dove i protagonisti andranno a Beirut, mentre si toccherà tutta l'America per il resto della stagione. Inoltre, con l’arrivo del nuovo personaggio di Michelle Vega, un'agente dell’FBI, ci sarà anche un pizzico di romanticismo e una sorta di triangolo amoroso che interesserà Kimball Cho e Jason Wylie.
FONTE: spoilertv.com
Quanto è interessante?
0