The Walking Dead 6: Andrew Lincoln parla di Rick (SPOILER!)

di
Dopo l'emozionante finale della sesta stagione della serie horror The Walking Dead anche l'attore inglese quarantaduenne Andrew Lincoln, ovvero lo sventurato Rick Grimes, ha detto la sua riguardo agli eventi dell'ultimo episodio durante un'intervista rilasciata a Variety.

L'attore ha iniziato raccontando com'è stato filmare la sequenza culminante dell'episodio: "Sono state due notti traumatiche e strane allo stesso tempo. La scena è qualcosa di sorprendente e penso che Jeffrey Dean Morgan sia stato magnetico e semplicemente magnifico. Ma è anche stata la prima volta che ho provato un tale senso di unione con tutto il resto del cast. L'atmosfera sul set è stata veramente emozionante e credo che tutti avessimo capito che avremmo dovuto salire di livello e sfidare i nostri limiti per creare una scena del genere.".
In seguito, l'attore ha continuato dicendo quali sono state le reazioni del cast allo script: "In The Walking Dead abbiamo un codice del silenzio tutto nostro. Quando sappiamo che sta per accadere la morte di uno di noi, nessuno ne fa parola perché è veramente come se stessimo perdendo un amico: non è solo un rapporto professionale, ma è anche e soprattutto personale e quindi diventa traumatico e molto intenso. Abbiamo fatto un patto sul set per il quale nessuno parlerà, né tra di noi né con la stampa, a proposito di chi è la vittima. Posso solo dirvi che la questione verrà affrontata nell'inizio della prossima stagione, che sarà diversa da tutte le altre e che cambierà l'intero mondo della serie.".
Andando avanti con l'intervista Andrew Lincoln ha poi parlato direttamente del cambiamento di Rick: "Leggere lo script della scena finale mi ha causato un dolore quasi fisico perché quando Rick si mette in ginocchio e subisce il gioco sadico di Negan, è come se gli passasse la corona del comando. Ho provato molta frustrazione, rabbia e sentimenti contrastanti perché lui ha sempre trovato una soluzione a tutto e invece ora non c'è via di scampo. Proprio in questo momento si sente che tutto è finito ed è proprio per questo motivo che non è veramente importante chi sia la vittima di Negan: il tutto era andato a rotoli già prima, il resto è solo una conseguenza. Rick è sempre stato un buon leader che prendeva decisioni brutali solo nel momento in cui veniva minacciata la vita di qualcuno. Ora, però, le sue decisioni hanno portato a queste conseguenze e verrà messa in discussione la sua identità come leader. Penso che quello che è accaduto e quello che accadrà nella prossima stagione cambierà per sempre e irrevocabilmente la percezione del personaggio da ora in poi.".

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
0

The Walking Dead - Stagione 6

The Walking Dead - Stagione 6
  • Genere: Horror / Thriller
  • Regia: Greg Nicotero, Jennifer Lynch, Michael Slovis, Stephen Williams, Avi Youabin, Jeffrey J. January, David Boyd, Michael E. Satrazemis
  • Interpreti: Andrew Lincoln, Norman Reedus, Melissa McBride, Steven Yeun, Danai Gurira, Lauren Cohan, Chandler Riggs, Lennie James
  • Sceneggiatura: Scott M. Gimple, Matthew Negrete, Channing Powell, Heather Bellson, Corey Reed, Angela Kang, Seth Hoffman
  • Nazione: Usa
  • Sito Ufficiale: Link
  • Pagina su Wikipedia: Link
  • +