The Walking Dead 8: la produzione si ferma per la morte di uno stuntman sul set

di
Il cast e la produzione di The Walking Dead 8 sono stati colpiti da una tragedia: lo stuntman John Bernecker è morto in un tragico indicente avvenuto proprio sul set della nuova stagione dello show AMC.

L’incidente è avvenuto in Georgia, sul set delle riprese di The Walking Dead 8: pare che lo stuntman sia caduto da un’altezza di circa sei metri. Sappiamo che Bernecker è stato trasportato d’urgenza all’ospedale, dove è stato ricoverato in terapia intensiva, ma non ce l’ha fatta. John Bernecker era uno stuntman veterano, impegnato in numerose comparse cinematografiche e televisive tra le quali anche Black Panther.

In seguito alla sua scomparsa la produzione di The Walking Dead 8 ha deciso di sospendere temporaneamente i lavori per le riprese. Ecco la nota ufficiale a cura di AMC:

Siamo addolorati nel riportare che John Bernecker, un talentuoso stuntman per The Walking Dead e diversi altri show televisivi e film, è scomparso dopo aver subito gravi lesioni a causa di un incidente sul set. È stato immediatamente trasportato all’ospedale di Atlanta, e abbiamo temporaneamente sospeso la produzione. Ogni nostro pensiero e preghiera va a John e alla sua famiglia”.

AMC non ha ancora dichiarato quando ricominceranno le riprese di The Walking Dead 8. Intanto anche alcuni membri del cast hanno espresso il loro cordoglio per la scomparsa di John Bernecker: tra questi Lauren Cohan, che ha scritto in un post su Twitter:

Cara famiglia di The Walking Dead, oggi preghiamo tutti per lo stuntman John Bernecker e la sua famiglia”.

Anche noi di Everyeye.it ci stringiamo attorno al dolore della famiglia di Bernecker, della produzione e del cast di The Walking Dead 8.

FONTE: ComicBook Quanto è interessante?
10
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti