True Blood 5, nuova intervista per Alan Ball

di

Alan Ball, autore della serie tv True Blood, il telefilm vampiresco tornato sugli schermi americani grazie a HBO, con gli episodi inediti della quinta stagione, ha concesso una nuova intervista dove ha nuovamente rilasciato alcune considerazioni su questo nuovo ciclo di episodi. Molti associano al telefilm vampiresco degli elementi socio-politici che il creatore ha voluto esaminare. Ad esempio il governo delle creature della notte, ovvero l'Autorità dei Vampiri, è l'equivalente della chiesa cattolica più la Corte Suprema, con l'unica differenza che l'Autorità è un'organizzazione molto segreta.

La serie risponde ad un impulso primordiale, seguito da ogni personaggio che si trova ad un bivio, dal momento che i protagonisti sono alle prese con il sesso, la nudità e la natura animale, che li portano a scegliere di non subire l'influenza civilizzatrice di portare vestiti o meno. Infine Ball afferma che Sookie non dovrebbe innamorarsi come fa in ogni stagione, ma anche qui c'è il dubbio che lo stesso produttore ha lasciato in sospeso.
FONTE: thewrap.com
Quanto è interessante?
0