Westworld, Evan Rachel Wood sulla seconda stagione: "È due volte più ambiziosa"

di
Con l’ultima stagione di Game of Thrones che non arriverà prima del 2019, l’oggetto più affascinante per la HBO è indubbiamente il ritorno di Westworld.

Nel corso di un’intervista concessa a Vulture, Evan Rachel Wood – interprete dell’androide Dolores nella serie di Jonathan Nolan e Lisa Joy – ha parlato della seconda stagione dello show, attesa per il 2018. “È due volte più ambiziosa della precedente. È quello che hanno detto anche gli sceneggiatori, quindi so che posso dirlo. Penso che qualcuno abbia chiesto a Jonathan Nolan se vedremo altri mondi nella prossima stagione, o quanti ne vedremo e lui ha risposto: ‘Più di uno?’, quindi ho un po’ di difficoltà”.

Passando in analisi l’evoluzione del suo personaggio, l’attrice ha poi rivelato: “Sarà ancora dotata di quell’essenza originaria, ma adesso è sveglia”, annunciando un altro grosso plot-twist in arrivo. “Lo avevo già previsto. Di solito penso: ‘Oh ho già un’idea di dove vogliono andare a parare, ma poi il colpo di scena è così incredibile, così grosso che non avrei potuto mai immaginarlo. Penso che per il pubblico sia la stessa cosa. Così, vista la mia insicurezza, sono andata dagli sceneggiatori e ho detto loro: ‘Okay, ditemi se sono nella giusta direzione. È così?’ e loro: ‘Smettila di irrompere nella sala degli sceneggiatori! Non dirlo a nessuno!, e io ero tipo: ‘Okay! Okay!’.

Su queste pagine potete già visualizzare il primo teaser trailer della seconda stagione di Westworld, trasmesso nel corso dell’ultimo Comic-Con di San Diego.

FONTE: Vulture
Quanto è interessante?
3