First look 1600 Penn - Stagione 1

Uno sguardo divertito sulla famiglia più celebre d'America

Articolo a cura di

Siete stufi di vedere quelle tipiche scene da Mulino Bianco in cui la famiglia più famosa d'America si mostra sempre affiatata e sorridente mentre è impegnata nelle più svariate e disparate attività? Se la risposta è sì, allora date un occhio alla nuova serie della NBC che ha debuttato proprio poco prima delle vacanze natalizie (il 17 dicembre) e che lungi dall'essere la rivelazione che dall'inizio di questo autunno attendiamo invano, merita comunque, a nostro avviso, la visione.

Una famiglia particolare

1600 Penn è infatti una comedy che ha al centro “nientepopodimeno che” la famiglia del presidente degli Stati Uniti d'America, mostrata nei momenti privati e inevitabilmente anche in quelli pubblici. Abbandonata ogni remora, ogni tentativo d'essere “politicamente corretti”, la famiglia in questione viene mostrata in tutta la sua disfunzionalità, o forse più semplicemente in tutta la sua normalità. A comporla vi sono una giovane “matrigna” insicura e alla ricerca d'approvazione, un'adolescente che ha scordato di essere tale e si vuole far carico di responsabilità troppo grandi per la sua età, un primogenito grande e grosso che al contrario gioca a fare il ragazzino evitando ogni possibilità per crescere e un altro paio di pestiferi marmocchi che contribuiscono a rendere caotica la Casa Bianca. Infine c'è ovviamente lui, il presidente, che cerca di giostrarsi tra figli, compagna, incontri ufficiali, leader internazionali da rabbonire ed affari di Stato da sistemare. Altre figure fanno da spalla, allargando di fatto questo particolarissimo nucleo.

Un po' di luce in questa oscura stagione

Sarebbe stato facile scadere nella più banale delle parodie, nella farsa più scontata, invece 1600 Penn riesce a trattare la questione in modo delicato, simpatico e fresco. Beffarsi della famiglia più celebre degli Usa non è cosa nuova, ma di certo il rischio di cadere nell'ovvio è sempre concreto. La comedy in esame perciò merita attenzione: centra il bersaglio facendoci sorridere delle situazioni al limite del paradossale, crea empatia coi bizzarri personaggi (delle macchiette, ma comunque credibili), risulta gradevole nella scrittura e fa scorrere piacevolmente i 20 minuti della sua durata.

1600 Penn - Stagione 1 In un mare di prodotti scadenti (ci riferiamo a quelli dell'ultima sfornata), circondati dalla noia più totale, 1600 Penn sembra una specie di piccola benedizione, uno spiraglio di luce, un titolo in più da segnare tra quelli da seguire. Non possiamo sapere che piega prenderà lo show, però possiamo dire di aver apprezzato il piacevolissimo pilot e che speriamo la serie prosegua su tale falsariga.

Altri contenuti per 1600 Penn - Stagione 1