First look How to get away with murder - Stagione 1

Da Shonda Rimes, creatrice di Grey's Anatomy, un nuovo universo pieno di intrighi!

First look How to get away with murder - Stagione 1
Articolo a cura di

Che vi piaccia o no, una cosa è innegabile: Grey's Anatomy è ormai una delle serie più seguite e più longeve della televisione USA. Troppo soap opera? Poco realistica? Fatto sta che il connubio imbastito da Shonda Rimes ha avuto uno straordinario successo, arrivando ad un'invidiabile undicesima stagione, in onda in questi giorni. L'intelligente produttrice si rilancia con una serie nuova di zecca, lontana come impostazione dal precedente lavoro, con un titolo che potrebbe ricordare per assonanza la popolare comedy conclusasi lo scorso anno, ma che invece parla di tutt'altro - e il nome spiega tutto. How to get away with murder è un interessante mix di generi, principalmente il crime e il giudiziario, ma in qualche modo anche drammatico e - perchè no - teen, principalmente per l'intrecciarsi delle vite dei giovani protagonisti, prerogativa nei serial prodotti dalla Rhimes. Un insieme vincente o un miscuglio senza senso?

So cosa hai fatto...

Annalise Keating è uno dei più famosi avvocati di Filadelfia, in particolar modo per i metodi utilizzati per vincere le cause, non sempre ortodossi. Altro motivo della sua fama è il fatto che la stessa insegna all'Università di Legge di Filadelfia in un corso molto particolare, chiamato "How to get away with murder": la ragione per questo particolare nome sta nel fatto che, durante le sue lezioni, propone alla classe un caso di omicidio su cui lei stessa sta attualmente lavorando e premia gli studenti più meritevoli permettendo loro di partecipare alle cause e alle indagini che la stessa professoressa mette in atto per poterle vincere. Ma la Professoressa Keating , così brava a celare i segreti dei suoi clienti, potrebbe presto trovarsi invischiata in un caso più problematico di quelli a cui lavora...

Intrighi e delitti

Il nuovo prodotto di Shonda Rhimes può considerarsi a tutti gli effetti di tipo procedurale: in ogni episodio troveremo infatti un diverso caso che porta la Keating in tribunale, a difendere un possibile criminale. Per tutti coloro che non amano il genere, c'è però un'ottima notizia: ad affiancare gli eventi che si concludono nella puntata settimanale, è presente una trama orizzontale che, tramite un utilizzo forse abusato di flash forward, porta avanti lungo tutta la stagione un mistero che riguarda i protagonisti del serial, aggiungendo dettagli che ci aiutano a capire i motivi degli avvenimenti mano a mano che gli stessi accadono e i cui dettagli verranno presumibilmente svelati negli ultimi episodi.
Molto variegato il cast, che oltre all'esperta Viola Davis nei panni della Professoressa Keating, propone una serie di giovani protagonisti nei panni degli studenti, il più presente dei quali ai fini della trama è Wes Gibbins interpretato da Alfred Enoch, forse ancora un po' troppo acerbo per una parte così importante.

How to get away with murder - Stagione 1 Promosso, dopo i primi due episodi, il serial di Shonda Rhimes, che riesce ad abbandonare parzialmente le atmosfere romantiche di Grey's Anatomy per spostarsi verso un'atmosfera più cupa fatta di intrighi e misteri che non riguardano solo i vari clienti dell'Avvocato Keating, ma anche i protagonisti veri e propri. Speriamo che l'utilizzo molto frequente di flash forward non renda la visione del serial poco chiara, rovinando una trama che appare originale ed interessante.

Altri contenuti per How to get away with murder - Stagione 1