Netflix

Ozark: prime impressioni sulla terza stagione della serie Netflix

Prime impressioni sulla nuova stagione della serie Netflix con protagonista Jason Bateman nei panni di un aspirante capo criminale

first look Ozark: prime impressioni sulla terza stagione della serie Netflix
Articolo a cura di

Quando tre anni fa arrivarono sugli schermi di Netflix i primi episodi di un drama criminale con protagonista Jason Bateman, noto attore comico, più di qualche perplessità era sopraggiunta. Non tanto per il casting - Bateman infatti non solo è un grandissimo umorista, ma ha dimostrato a tutti gli effetti di essere un grande attore a tutto tondo - quanto per l'operazione complessiva che per certi versi aveva fin troppi riferimenti ad una delle serie più di successo degli ultimi vent'anni. Un uomo di famiglia, interpretato tra l'altro da un attore proveniente dalle comedy, che invischiandosi in ambienti criminali intraprende un percorso in picchiata verso l'inferno trascinando con sé chiunque lo circondi.

Se l'alone di Breaking Bad non sovveniva spontaneamente, bastava uno sguardo ai trailer per rivedere le gesta di Walter White. Fin da subito però Ozark è riuscita a smentire tutti, proponendosi sì in quello stesso filone, ma con una personalità tutta sua, con qualità, riuscendo così a trasformarsi in un piccolo caso, divenuto solida conferma con la seconda stagione (leggi qui la Recensione di Ozark 2). Arrivati alla terza stagione, che anche a detta degli autori rappresenta la prima parte di un nuovo volume, sembra che le ambizioni di crescita non accennino a fermarsi; ambizioni ben chiare già da uno sguardo al primo episodio di una stagione disponibile nella sua interezza da oggi venerdì 27 marzo.

Nuove ambizione sulle rive dell'Ozark

Molto brevemente partiamo dalle basi. Ozark segue le vicende della famiglia Byrde, trasferitasi da Chicago sulle sponde del lago Ozark, Missouri, a causa delle vicende lavorative del capofamiglia, Martin (Jason Bateman). L'uomo, consulente finanziario di giorno, è immischiato da anni con il riciclo di denaro per i narcotrafficanti, e decide di fuggire dalla sua città un po' per la sua sicurezza personale, un po' per cercare un rilancio economico, chiaramente illegale. Ci eravamo lasciati nella seconda stagione con i coniugi Byrde - anche la moglie Wendy (Laura Linney) è infatti coinvolta nei traffici di famiglia - alle prese con l'apertura di un Casinò, fonte di guadagno molto remunerativa, burocraticamente legale, e perfetta copertura per traffici illeciti.

Le nuove premesse della terza stagione

Sono passati sei mesi dalla travagliata apertura della sala da gioco, e ritroviamo adesso i protagonisti alle prese con un possibile nuovo ciclone, questa volta il cui epicentro sarà possibilmente ancora più vicino. La terza stagione si apre con uno spot televisivo i cui protagonisti sono proprio i nostri coniugi Byrde, al centro del loro Casinò, ritratti come i veri e propri padroni della regione. Questa inedita grandeur chiaramente porrà tutta la famiglia in una situazione di di ulteriore e maggiore pressione, interna ed esterna.

Questa espansione territoriale infatti ha destato nuovi interlocutori interessati ad una collaborazione, così come altri avversari pronti a stroncare la concorrenza. In più, ed è d'istinto la storyline che verra più esplorata e più sarà determinante, dopo due stagioni di tensioni e pericoli, sembra finalmente e definitivamente incrinato il rapporto tra Wendy e Martin ormai spinti da ambizioni e prospettive differenti, e in contrasto sulle modalità per portare avanti l'impresa di famiglia. Insomma le premesse di questa terza stagione di Ozark promettono un ciclo di episodi ancora più coinvolgente, più ambizioso e porterà ad un nuovo equilibrio di trama e nelle relazioni tra i personaggi, non ci resta quindi che catapultarci sulle fosche rive del Missouri e correre fino al finale.

Ozark - Stagione 3 Ozark, dopo aver esordito in sordina ed essere riuscita a diventare un caso seriale sorprendendo critica e pubblico, dopo una seconda stagione di consolidamento ha deciso di puntare ancora più in alto le proprie ambizioni, dando inizio ad un nuovo ciclo interessato ad ampliare le storie dei suoi protagonisti e metterli di fronte a situazioni ancora più grandi di loro. Non ci resta quindi che trasferirci sulle rive del lago Ozark per scoprire a quali pericoli andranno in contro i componenti della famiglia Byrde.